Come realizzare un festival Green: al Sudwave Festival è il momento dell’incontro con Yourope

Venerdì 8 novembre ad Arezzo: secondo giornata di Sudwave Festival & Convention

Al Circolo Artistico si apre il dibattito sulle linee guida da seguire per il pieno rispetto dell’ambiente, grazie alla federazione dei festival europei Yourope, con la partecipazione di Trident, madrina del grande evento dell’estate, il Jova Beach Party. In serata arriva la musica internazionale, con la spagnola Ganges e la greca Stella, accompagnate dalle novità Bugo e Romina Falconi

“Un festival più verde”: questo il titolo dell’incontro di venerdì 8 novembre, alle ore 15 al Circolo Artistico, per il secondo giorno di Arezzo Sudwave Festival & Convention. Il festival si inserisce di diritto tra i grandi eventi musicali europei, insieme ai rappresentanti delle celebri rassegne italiane si discuterà delle linee da seguire per la realizzazione di un festival che sia più eco-compatibile possibile con l’ambiente circostante. Continua in giornata anche la musica suonata: in serata al Rock Heat è tempo di Ganges, Stella, Bugo e Romina Falconi; dal pomeriggio si parte invece con le prime 10 band del marchio di fabbrica di casa, l’Arezzo Wave Contest.

Dopo l’anteprima del giovedì, spazio anche ai momenti di Convention: dalle 12 (sempre al Circolo Artistico) sarà raccontata l’esperienza della Fondazione Arezzo Wave al Giffoni Film Festival, con un contributo video di Claudio Gubitosi, direttore del festival di cinema più in voga tra i ragazzi.

Grande attesa per l’incontro delle 15, appunto: interverrà Linnea E. Svensson di Go Group, Green Operations Europe, sezione di Yourope, la federazione dei festival rock europei in collaborazione con la Bucks University del Regno Unito. All’ordine del giorno i criteri che distinguono i festival più attenti all’ambiente in Europa, le migliori pratiche per un festival eco sostenibile: a seguire appuntamento con il case history del Jova Beach Party, grazie alla presenza di Trident, che esporrà numeri e risultati raggiunti; in evidenza anche le testimonianze dei maggiori festival italiani, come Collisioni Festival, Primo Maggio, Umbria Jazz e Festambiente.

Non può mancare la musica di qualità: alle ore 21 sul palco del Rock Heat (via Galvani, 32), prima serata di nuove proposte a firma internazionale, con la spagnola Ganges e la promessa greca Stella, affiancati dalle novità italiane, come Romina Falconi, autrice di un fresco dance pop, e Bugo, peculiare cantautore lo-fi.

Al Teatro Virginian, dalle 14.30 alle 19, pomeriggio dedicato alla musica emergente: sul palco si alterneranno le prime 10 band che partecipano all’Arezzo Wave Contest. Si replicherà sabato 9, ricco il premio in palio: la Fondazione, infatti, grazie alla vincita del bando indetto da Nuovo IMAIE, che da sempre ha come principio fondamentale la tutela e la valorizzazione degli artisti emergenti, mette a disposizione più di 6 mila euro alla band vincitrice del contest più altri 15 mila al management della band, destinati ad un tour musicale lungo tutta la penisola italiana di 8 date. Durante tutto il pomeriggio, presente al fianco dei giovani talenti ci sarà l’etichetta Mescal, che dispenserà consigli per inseguire una carriera di successo.

Sudwave Festival & Convention proseguirà fino al 10 novembre: il marketing della musica in primo piano, con il workshop per costruire insieme la migliore strategia digital nella comunicazione dello spettacolo, analizzando i case studies degli artisti in gara nell’ultimo Sanremo; imperdibile lo showcase di Nathalie allo spazio Sugar. Ancora musica con le ultime dieci band in gara per Arezzo Wave Contest e gli artisti internazionali come i Gato Prieto e la dj La Colere, accompagnati dagli italiani Pianista Indie e Tommaso Dugato. Fari puntati sull’intervista musicale di sabato a Giuliano Sangiorgi, voce dei Negramaro e grande amico del festival. Domenica grande chiusura con il live dei ragazzi che hanno partecipato a Woodstock Wave 50, il corso di vocal coaching coordinato da Spazio Seme, dove i sei giovani talenti porteranno sul palco i più grandi successi del festival che cambiò la storia della musica.

Sudwave è ideato da Fondazione Arezzo Wave Italia in collaborazione con Regione Toscana, Comune di Arezzo, Fondazione Guido D’Arezzo, Fondazione Intour, Nuovo IMAIE, Atam, Sugar e Wmldesign e Mescal. Tra le istituzioni internazionali il MAMA di Parigi, la Federazione europea dei festival, Go Group e Yourope, ETEP, progetto della comunità europea per lo scambio dei migliori gruppi della c.e. Tra i media partner Radio Rock, Radio Popolare, Edizioni Zero, Piazza Grande.

 

Programma Sudwave – Festival & Convention

 

 

Venerdì 8 novembre

 

Circolo Artistico – Corso Italia, 108

SUDWAVE CONVENTION: ingresso libero

11:30 GIFFONI FILM FESTIVAL: CASE HISTORY

Il Festival del cinema per ragazzi più bello del mondo (e non solo per ragazzi…)

con contributo video di Marco Cesaro, assistente direttore e responsabile rapporti e relazioni istituzionali

15:00 A GREENER FESTIVAL “UN FESTIVAL PIU’ VERDE”

Incontro con Linnea E. Svensson di Go Group: Green Operations Europe, sezione di Yourope, la federazione dei festival rock europei in collaborazione con Bucks University (Uk). I criteri che distinguono i festival più attenti all’ambiente in Europa, le migliori pratiche per un festival eco sostenibile e altri temi…

a seguire

– Case history: Jova Beach Party, numeri e risultati

– Testimonianze dei maggiori festival italiani: Collisioni Festival, Primo Maggio, Umbria Jazz e Festambiente

chiusura di Linnea E. Svensson

 

Teatro Virginian – via de’ Redi, 12 – ingresso libero

SUDWAVE CONVENTION

14:30-19:00 MESCAL SPEED MEETING

Una delle più grandi etichette indipendenti italiane incontra le band di Arezzo Wave Contest. Come costruire una band, avere un manager, fare un contratto con una casa discografica e… avere successo. Per nuove band e artisti in cerca di “editore”

AREZZO WAVE CONTEST 2019

le top 20 band regionali finaliste

14:30 ATOP THE HILL (Trentino Alto Adige)

15:00 RBSN (Lazio)

15:30 STUDIO NADAR (Liguria)

16:00 SO BEAST (Emilia Romagna)

16:30 NIJHIDA (Marche)

17:00 UMMO (Abruzzo)

17:30 RICH APES (Lombardia)

18:00 ROOMS BY THE SEA (Toscana)

18:30 MIPTERA (Umbria)

19:00 FRANCESCO LETTIERI (Campania)

 

Rock Heat – via Galvani, 32 – ingresso libero

SUDWAVE FESTIVAL

21:00 GANGES

21:45 ΣTELLA /

22:30 ROMINA FALCONI

23:30 BUGO

 

 

Sabato 9 novembre

 

Sugar – Corso Italia, 60 – ingresso a invito

SUDWAVE OFF

12:00 NATHALIE

 

 

Circolo Artistico – Corso Italia, 108 – ingresso libero

SUDWAVE CONVENTION

WORKSHOP: DIGITAL MUSIC MARKETING

Un percorso attraverso ciò che non puoi più non sapere nell’epoca digitale, con Alice Mazzoni Digital Marketing Manager nel settore musicale

11:30-12:30

PIUTTOSTO STAI ZITTO. COME E SE USARE I SOCIAL NEL 2020

Una panoramica sulla situazione attuale dei social usati nel settore musicale. A cosa sono serviti, a cosa servono ora e come fare per capire come ottenere quali risultati. Faremo un po’ di teoria su come porsi degli obiettivi digitali che siano allineati con la realtà in cui siamo immersi.

14.30-15:10

EFFETTO SANREMO. L’IMPATTO DEL FESTIVAL PIÙ FAMOSO D’ITALIA SUI SOCIAL

Una strategia digitale di qualsiasi tipo è nulla se non si analizzano i dati nel tempo. Vedremo insieme cosa significa “analisi dati” prendendo ad esempio come si sono mossi i social degli artisti in gara a Sanremo 2019.

15:15-16:00

COME SI FA UNA STRATEGIA DIGITALE?

Scopriamo insieme da dove partire, come identificare gli obiettivi e i target per realizzare una strategia di Digital Marketing interfacciando diversi canali: social, streaming, distribuzione, sito web, e-commerce, ecc.

ingresso libero

16:00 COME SI COSTRUISCE UN PROGETTO DI SUCCESSO

Sudwave, le prospettive future finanziate dalla nuova programmazione europea.

Paolo Palamiti / coordinatore programmazione e progettazione europea, Istituto per gli studi di Politica Internazionale (ISPI)

Valentina Volpe Andreazza / ideatrice Euphonìa #ode2joy Challenge Europa Nostra e cantante lirica

Jordi Gratacos / direttore manager Catalogna

Mauro Valenti / direttore Sudwave

17.30 MIXO PRESENTA GIULIANO SANGIORGI

… partendo da Arezzo Wave

 

Teatro Virginian – via de’ Redi, 12 – ingresso libero

SUDWAVE CONVENTION

14:30-19:00 MESCAL SPEED MEETING

Una delle più grandi etichette indipendenti italiane incontra le band di Arezzo Wave Contest. Come costruire una band, avere un manager, fare un contratto con una casa discografica e… avere successo. Per nuove band e artisti in cerca di “editore”

19:00 NUOVO IMAIE incontra le band di Arezzo Wave Contest 2019

AREZZO WAVE CONTEST 2019

le top 20 band regionali finaliste

14:30 WIME (Piemonte)

15:00 PENTOTHAL (Sicilia)

15:30 NIGRA (Calabria)

16:00 ELISABETTA MATTIA USAI & VERA PROJECT (Sardegna)

16:30 ANTONIO LANGONE (Basilicata)

17:00 LA STELLA ROSSA DEL KINOTTO (Molise)

17:30 KAPUT BLUE (Puglia)

18:00 APTA ZOOTA (Veneto)

18:30 THE HUNTING DOGS (Friuli Venezia Giulia)

19:00 TOO BLUSH (Valle d’Aosta)

ingresso libero

 

Spazio Seme – via del Pantano, 36 – ingresso 15 euro (rid. 12 euro)

SUDWAVE FESTIVAL

21:30 TOMMASO DUGATO

22:20 PIANISTA INDIE

23:30 GATO PRETO

00:40 LA COLERE

 

Domenica 10 novembre

 

Circolo Artistico – Corso Italia, 108 – ingresso libero

SUDWAVE CONVENTION

16:00 DA LEONARDO A… WOODSTOCK

Un excursus musicale a partire dalle corti rinascimentali toscane, passando per le più famose liriche italiane, attraversando l’Europa con alcune celebri ballate, per arrivare a… Woodstock !

VALENTINA VOLPE ANDREAZZA mezzosoprano

ALBERTO RAVAGNIN pianista

17:00 HAPPY BIRTHDAY WOODSTOCK 50

Londra e l’Italia di quegli anni raccontati da alcuni protagonisti della storia musicale: Riccardo Bertoncelli, Mixo e Lucio Salvini, ex discografico e unico italiano presente al festival di Woodstock

 

Spazio Seme – via del Pantano, 36 – ingresso 15 euro (rid. 12 euro)

BUON COMPLEANNO WOODSTOCK

21:00

TOMMASO DUGATO

FRANCESCO LETTIERI

JESSICA CALDARI

KEVIN KOCI

ANASTASIA BRUGNOLI

GAIA MAZZOLI

ospiti speciali

PETRA MAGONI

FINAZ e NUTO