Conviviale Lions Club Arezzo Mecenate con Pierluigi Rossi e prof. Serino

Lions Club Arezzo
Lions Club Arezzo
Dichiarazione dell’ Officer di Club Responsabile della comunicazione Dott. Giuseppe Simone Modeo:
-Artù Toscano-
Venerdì 25 gennaio, il Lions Club Arezzo Mecenate attenuto la prima riunione conviviale del 2019. Il club si e’ riunito nei locali del ristorante “Da Domenico”, in località Le Vertighe, nell’agro di Monte San Savino.
Il presidente,Luciano Micheli, aprendo la serata, ha salutato, con particolare calore,  il ritorno nel novero dei soci del club Mecenate,  del Dottor Carlo Padelli,  per poi passare alla presentazione del professor Vinicio Serino ,Docente di Antropologia presso l’ateneo senese nonché Past governatore Lions, distretto 108La, Pierluigi Rossi primo vicegovernatore e primo Rettore della Fraternita dei Laici, Pierantonio Bacci presidente della 7 circoscrizione e Giulia Tani, presidente zona P.
Lions Club Arezzo
Lions Club Arezzo

Proprio il professor Serino ha intrattenuto ed interessato gli astanti con una dotta prolusione sulla vita e la figura di Galgano Guidotti, ai  più noto come “San Galgano” ovvero come “l’Artù toscano”.

I presenti hanno avuto modo di apprendere come la vita di Galgano Guidotti possa essere assimilata a quella degli eroi dei romanzi cavallereschi medievali. La figura del Guidotti, nato in terra di Siena intorno al 1148, presenta pure connotazioni tipiche dell’agiografia cristiana. Risulta infatti documentalmente provato come egli, conducendo una vita dissoluta, ebbe a convertirsi a causa di un sogno. Nel sogno, si narra, che l’Arcangelo Michele chiamo’ a se’ Galgano, conducendolo al cospetto dei 12 apostoli. Al risveglio il nostro decise di cambiare vita e, recatosi su un poggio, confisse al suolo la propria spada di cavaliere e prese a condurre una vita da eremita. Galgano Guidotti, morto nel 1181, fu canonizzato da Papa Lucio III e proclamato santo nel 1185.