Cortona: l’incontro tra Confesercenti Valdichiana e i candidati Sindaco

29

Incontro in Confesercenti Valdichiana con i quattro candidati sindaco del comune di Cortona. Ieri nella sede di Camucia il direttore Mario Checcaglini, il presidente di Confesercenti Valdichiana Elio Vitali e il responsabile della Confesercenti Valdichiana Lucio Gori, assieme a una delegazione di soci dell’associazione di categoria, hanno incontrato Andrea Bernardini, Luca Donzelli, Luciano Meoni e Mauro Turenci. È stata l’occasione per presentare un documento e illustrare le esigenze  rappresentate dalle imprese di diverse anime del commercio e turismo cortonesi.

“Un confronto costruttivo – commenta Mario Checcaglini – tra Comune, imprese e Confesercenti. Ai candidati sindaco del comune di Cortona abbiamo ricordato l’importanza di instaurare un rapporto più continuo. Un suggerimento che i futuri amministratori dovranno far proprio nell’interesse delle esigenze delle imprese che tengono vivo e qualificano il nostro territorio ed i nostri centri storici”.

“Si è trattato di un confronto sereno –  spiega Elio Vitali – sui principali problemi del territorio per individuare le possibili strade che conducano alla loro risoluzione. Abbiamo trovato dai candidati, il riconoscimento del valore della rappresentanza associativa, la loro disponibilità e punti di condivisione sui quali si sono impegnati per la loro soluzione”. Ad illustrare il documento focalizzando le necessità del territorio è stato Lucio Gori che spiega: “il documento elaborato è la sintesi delle istanze e delle proposte raccolte al termine di numerosi incontri con le imprese associate dei settori del commercio, del turismo e dei servizi.

Dopo l’elezione del nuovo sindaco chiederemo il rispetto degli impegni assunti e di attivare incontri per affrontare i numerosi temi sul tavolo”. In sintesi, le priorità di Confesercenti  per il commercio ed  il turismo a Cortona sono la rivitalizzazione della rete commerciale di Camucia con interventi di arredo urbano, viabilità e sosta, decentralizzazione delle manifestazioni.

Servirà la promozione di un turismo sostenibile, la costituzione di una cabina di regia per definire strategie e condividere l’utilizzo della tassa di soggiorno, la proposta di avviare un tavolo di confronto per celebrare Luca Signorelli nel 2023 in occasione dei 500 anni dalla morte. Particolare attenzione dovrà essere riservata ai tributi locali prevedendo anche l’attivazione di sgravi fiscali ed incentivi per le attività artigianali e commerciali. Massimo impegno in tema di turismo come volano dell’economia e la necessità di ulteriori servizi al turista, migliorando l’accessibilità e la mobilità alternativa, promuovendo il turismo convegnistico e destagionalizzato oltre alla creazione del brand Cortona. Tra i temi affrontati anche regolamentare il fenomeno delle sagre e il tema sicurezza oltre alla necessità di rilanciare il commercio ambulante con interventi a sostegno di una maggiore qualità e funzionalità del mercato di Camucia.