Daniele Nannucci premiato dall’Unione Europea e dal sindaco di Talla

46

L’Unione Europea premia Daniele Nannucci, il diciannovenne ciclista di Talla che pulisce i boschi del Casentino in sella alla sua montain bike. Un gesto che è diventato anche lo spunto per la giornata in programma il 5 maggio, un’iniziativa che il comune di Talla ha pensato di dedicare alla pulizia del territorio coinvolgendo i cittadini. Sabato 20 aprile alle 11 nella sala del consiglio comunale, Claudia Guerrini funzionaria dell’unità che gestisce il programma per l’ambiente dell’Unione Europea “Life”, insieme al sindaco di Talla Eleonora Ducci consegneranno al giovane casentinese un riconoscimento simbolico. Un piccolo gesto per sottolineare come l’organismo internazionale, apparentemente così distante, è invece più vicino di quanto si possa pensare, un segnale per mostrare che la “politica del fare” riguarda ognuno di noi e come i piccoli passi possono portare ai grandi cambiamenti. L’iniziativa di Daniele continua quindi a far rumore, forse più di quanto lui stesso potesse immaginare quando alcuni giorni fa ha deciso di pubblicare su facebook le immagini dei 30 chili di spazzatura raccolta nei boschi: 10 i chili di plastica e 20 quelli di vetro. Praticamente 10 kg ogni chilometro percorso. Il comune ha così pensato di seguire l’esempio del giovane ciclista coinvolgendo tutti i cittadini nella pulizia del territorio e organizzando così una giornata, in programma il 5 maggio dalle 15,30 in poi, in cui sarà possibile dare il proprio contributo all’ambiente. Durante la camminata, che vedrà anche la partecipazione del sindaco Eleonora Ducci, il comune fornirà ai partecipanti i sacchi e i guanti necessari alla pulizia.