DE ROBERTIS: “Riconosciuto oggi dalla Regione il distretto rurale del Valdarno superiore”

Lucia de Robertis
Lucia de Robertis

La richiesta alla Regione promossa dal di a nomi di tutti i Comuni coinvolti

Una bella notizia per il aretino. Oggi la Regione ha riconosciuto il Distretto rurale del Valdarno Superiore. A darne notizia è la vicepresidente del Consiglio regionale, Lucia de Roberits.

“La Regione – spiega De Robertis – con decreto dirigenziale oggi ha dato il via libera alla richiesta presentata a nome di tutti gli enti interessati dal di Terranuova Bracciolini, col sindaco Sergio Chienni. Ora il distretto rurale del Valdarno è, dunque, realtà. Si tratta di una grande opportunità di sviluppo per un territorio che vuole, con questo progetto, perseguire specifiche finalità di economia socio-solidale partecipativa e di filiera breve”.

Il distretto rurale è uno strumento disciplinato dalla regionale 17 del 2017, che mette insieme enti locali ed aziende per promuovere l’ di un territorio omogeneo per caratteristiche e vocazione produttiva. Quello del Valdarno superiore comprende i territori dei comuni di Figline Incisa Valdarno, San Giovanni Valdarno, , Castelfranco-Pian di Scò, , Castiglion Fibocchi (questi ultimi tre compresi nell’Unione dei Comuni del Pratomagno), Terranuova Bracciolini, , Laterina Pergine Valdarno, .

“Diventa dunque realtà – conclude la vicepresidente del Consiglio regionale – un progetto capace di dare nuove opportunità di sviluppo sostenibile al territorio del Valdarno aretino. Un giusto premio per la perseveranza con cui Chienni e gli altri Sindaci hanno perseguito questo obiettivo”.