Dopo i nomi delle vie, i versi di Petrarca ad illuminare le strade

Dopo i nomi delle strade, che illuminano via San Giovanni Decollato, via Redi e via de’ Cenci perché non farlo con i versi di Petrarca? A Bologna lo hanno fatto con le strofe delle canzoni di Lucio Dalla prima e quest’anno con quelli dei brani di Cremonini.

Cosi ad Arezzo e’ nata l’idea di alcuni commercianti di realizzarle con i versi del Petrarca, padre della poesia e della lingua italiana. Grande aretino, conosciuto in tutto il mondo. La proposta la avanzato all’assessore Marcello Comanducci, magari di installarli proprio in via Francesco Petrarca, una strada importante che ha subito anche un significativo restyling.

E poi, per i materiali con cui sono fatte, queste scritte luminose, possono rimanere per due anni, tutto l’anno, senza sciuparsi. Per rendere magari ancora piu’ brillante anche l’estate aretina.