E’ ora di riaccendere le stelle di Virginie Grimaldi

per TUTTE le ORECCHIE

Paesaggi Letterali Settimanali a cura di

 

E’ giunto il tempo di riaccendere le stelle” scrive il poeta e drammaturgo francese Guillaume Apollinaire.

Arriva in libreria una tra humor, e umanità che incanta come l’aurora boreale.

Un da oltre 200 mila copie in .

Anna, trentasette anni, è sul punto di soccombere sotto il peso del lavoro e dei debiti e osserva la vita scorrerle davanti come se non le appartenesse.

Proprio come le sue figlie, che incrocia ogni giorno solo per il tempo di una frettolosa colazione. Lily, dall’alto dei suoi dodici anni, non nutre grande simpatia per il genere umano: preferisce gli animali, e in particolare il topo che ha adottato e a cui ha messo il nome del padre perché, come ogni ratto che si rispetti, anche lui ha abbandonato la nave.

A diciassette anni Chloé ha già detto addio ai propri sogni, e sa che presto dovrà darsi da fare per aiutare la madre.

Ma l’atteggiamento da dura è solo una maschera che si scioglie ogni volta che un ragazzo le dimostra un minimo di tenerezza, fosse anche solo per approfittare di lei.

Il giorno in cui tutto le crolla addosso, Anna si rende conto di essere sul punto di perdere ciò che ha di più caro al mondo e per cui ha sopportato fatiche e frustrazioni: le sue figlie.

Superando paure e attacchi di panico, prende quindi una decisione folle e spericolata: carica le ragazze in camper e parte per un viaggio on the road verso Capo Nord.

È l’inizio di un’avventura piena di sorprese esilaranti e incontri commoventi, un a che vedrà madre e figlie scontrarsi sul presente e confrontarsi sui segreti del passato, per poi a conoscersi e ad ascoltarsi.

Un’esperienza che le cambierà profondamente, lasciandole senza fiato.

Proprio come l’aurora boreale.

E’ appena stato pubblicato da Fabbri editori il romanzo di da titolo E’ l’ora di riaccendere le stelle.

Virginie Grimaldi

Virginie è una scrittrice e blogger cresciuta vicino a Bordeaux

Ha sempre desiderato scrivere e con i suoi primi tre libri, tutti , ha raggiunto le vette delle classifiche, risultando tra i dieci autori più letti in Francia nel 2018.

È ora di riaccendere le stelle è il suo quarto romanzo che nel suo paese ha superato ampiamente il successo dei precedenti. 2Guardate le stelle e non i vostri piedi. Provate a dare un senso a ciò che vedere, e chiedervi perché l’universo esiste. Siate curiosi” afferma il fisico e matematico Stephen Hawking.

E allora siate curiosi e immergetevi nella lettura di un romanzo straordinario.

Pagine che mantenendo un tono leggero, scorrono piacevolmente, strappano sorrisi e intime riflessioni.

Un romanzo dal buon ritmo, ricco di dialoghi, di personaggi ben delineati ed un finale decisamente a sorpresa.

Realismo graffiante, merce rara in questi tempi.

Quando si impara qualcosa di nuovo è importante accorgersene, per rendere giustizia a questa vita che ha sempre da insegnarci.

Che sia questa la chiave per essere felici?

Virginie Grimaldi

Mi sono commosso leggendo questa storia.

Virginie affronta argomenti delicati con penna delicata e lascia sempre il segno, ad ogni riga.

Parole che si infilano sotto pelle con grande naturalezza. 

Parole che conducono il lettore per mano.

Dobbiamo accettare di affrontare un percorso per risollevarci, e rinascere.

Un libro che non ha controindicazioni.

Adatto a e vecchi, simpatici e antipatici, felici o depressi.

Una storia bellissima, che spicca per la finezza della scrittura e il modo di affrontare i rapporti intergenerazionali tra una madre e due figlie adolescenti.

Virginie Grimaldi ha il dono di trovare sempre le parole giuste che talvolta fanno ridere, sorridere, ma anche desiderare di versare qualche lacrima.

E la storia raccontata è un viaggio, un meraviglioso di una famiglia che ha bisogno di incontrarsi di nuovo, di ritrovarsi.