Ecco la nuova giunta di Bibbiena: giovinezza e competenza

Il di Bibbiena Filippo Vagnoli ha scelto la nuova che guiderà il per i prossimi cinque anni. Segni distintivi, giovinezza e competenza.

Tre sono le conferme ovvero Matteo Caporali, che sarà anche Vice Sindaco, Francesca Nassini e Francesco Frenos già Presidente del Consiglio.

Gli altri due nomi: Martina Cipriani di Serravalle e Daniele Bronchi.

Per quanto riguarda le deleghe. Il Sindaco Vagnoli si occuperà di affari generali, organizzazione personale, comunicazione e trasparenza, società partecipate, gestioni associate, urbanistica, edilizia privata, protezione civile, bilancio e tributi e politiche sanitarie.

Il Vice Sindaco Matteo Caporali ha come deleghe pubblici, edilizia residenziale, pubblica manutenzione e verde e arredo urbano.

Francesca Nassini è il nuovo assessore di , cultura, , scuola

Francesco Frenos si occuperà di , sicurezza urbana, regolamenti e semplificazione amministrativa, rapporti con il consiglio e sociale.

A Daniele Bronchi 42 anni, un passato come artigiano nell’azienda di famiglia oggi guardia forestale, si occuperà di politiche energetiche, ambiente, paesaggio e nazionale, attività produttive, SUAP, rapporti con le associazioni e volontariato.

Martina Detti 26 anni una laurea in Relazioni internazionali ha avuto le seguenti deleghe: politiche giovanili, pari opportunità, ricerca finanziamenti comunitari, politiche europee e innovazione, smart city.

Il Sindaco Filippo Vagnoli ha commentato: “Sono emozionato e soddisfatto. La giunta che ha un’età media di 40 anni è fatta di persone molto competenti, dinamiche ma soprattutto appassionate. Competenza e passione, conoscenza e voglia di fare, sono componenti che ho cercato e voluto. Una giunta che vive anche tra passato e un grande : ci sono riconferme importanti, ma anche altrettanti importanti novità che sono certo porteranno un contributo fondamentale al grande che ci aspetta da subito. Le cose da fare sono tante, come ho detto loro, e il loro impegno come il mio dovrà essere massimo. L’entusiasmo che ieri ho provato alla festa della scuola di Bibbiena l’ho trovato questa mattina in questa nuova giunta. L’inizio è fatto sono buoni auspici, adesso voglio solo mettermi al insieme a loro”.