Mobilità degli infermieri nella Asl Toscana sud est: pubblicata la delibera

medico malati ospedale virus
medico malati ospedale virus

Dopo l’annuncio dell’avvio della procedura del concorso Estar, un’altra notizia positiva per gli infermieri della Asl Sud Est. E’ stata infatti pubblicata la delibera relativa alla mobilità volontaria per la copertura di 86 posti nel territorio di , e , come più volte sollecitato nei tavoli regionali e negli incontri con l’azienda. “Non possiamo che essere soddisfatti – affermato i Presidenti degli Ordini delle professioni infermieristiche di Arezzo, e Grosseto Giovanni Grasso, Michele Aurigi e Nicola Draoli. Avevamo infatti più volte sollecitato questo provvedimento per venire incontro alle richieste di tanti colleghi desiderosi di riavvicinarsi al proprio territorio. La decisione della Asl Sud Est rappresenta quindi un’occasione per tanti infermieri che si trovano ad operare lontano da casa. Infatti tra i problemi dell’attuale modalità concorsuale su base regionale si riscontra proprio il fenomeno dei professionisti collocati in ambiti geografici non corrispondenti alle loro necessità. Conviene a tutto il sistema stabilizzare il professionista giusto nel luogo dove intende esercitare, per poter così investire professionalmente ed evitare di ritrovarsi deficit organici nel medio termine. Si tratta quindi di proseguire su questa strada, certi che i traguardi da tagliare sono ancora molti ma altrettanto sicuri del fatto che le interlocuzioni tra Ordini, e Azienda, quando sono ben strutturati, portano a casa buoni risultati”, concludono Grasso, Draoli e Aurigi.