Elliott Murphy ospite di Orientoccidente ed. 2019

Il rock folk (di matrice americana) sarà uno dei temi della quindicesima edizione del festival Orientoccidente: Hugo Race, Jaime Michaels, Paolo Ercoli, e poi anche Flame Parade.
L’ospite della serata di mercoledì 17 luglio sarà Elliott Murphy, newyorkese e cantautore di culto, un personaggio dalle varie contaminazioni, cresciuto nei club underground della Grande Mela con Lou Reed, New York Dolls, David Byrne e Patti Smith e in seguito avvicinatosi anche a Bruce Springsteen, grande amico e spesso insieme sul palco e nei dischi. Elliot Murphy sarà accompagnato dal chitarrista francese Olivier Durand.
Ad aprire la serata Tito Esposito, giovane talento italiano del nuovo folk blues em chitarrista slide, è stato il primo musicista italiano che ha partecipato al “Chicken Raid”, storico festival di Atlanta (USA), ha collaborato con Beverly Guitar Watkins, Eddie Tigner, Lola Gulley e Lil’ Joe Burton ex trombonista di BB King.
Ingresso libero.