Escape Museum San Valentino Edition a Casa Bruschi

16

Proposte per tutte le età per regalare arte, musica e cultura a chi si vuole bene

Un San Valentino del tutto originale quello proposto dalla Fondazione Ivan Bruschi, amministrata da UBI Banca: una escape room, il gioco di “fuga dal vivo” che spopola in tutto il mondo, trasportato all’interno delle suggestiveatmosfere del Museo Bruschi e allestito in chiave romantica per coppie e gruppi di amici.

Giovedì 14 febbraio, dalle ore 14 alle ore 17 sarà possibile scoprire questo emozionante gioco all’interno della Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi in Corso Italia ad Arezzo: una sfida contro il tempo attraverso un percorso di logica e intuizione nel quale i partecipanti, entrati nel Museo, dovranno trovare la via d’uscita attraversando le sale che furono dimora del celebre antiquario aretino, utilizzando ogni elemento fornito e risolvendo codici, misteri, rompicapo e indovinelli.  

Obiettivo dell’avventura: divertirsi e mettersi alla prova stimolando la mente, l’intuito e la creatività! 

L’Escape Museum San Valentino Edition, attualmente l’unico esperimento di un percorso di gioco dal vivo di questo tipo sviluppato all’interno di un Museo aretino, è rivolto in particolare a coppie e gruppi di ragazzi dai 12 ai 25 anni, con un costo di ingresso di 8 euro a persona.  

Chi completerà in modo vincente il game, raggiungendo l’uscita entro il limite di tempo assegnato, riceverà un simpatico premio, e comunque tutti i partecipanti troveranno alla fine del percorso una dolce sorpresa. 

Le prenotazioni, fino ad esaurimento posti, sono già aperte alla Casa Museo Bruschi, al numero 0575 354126.

Oltre al percorso di Escape Museum, la Fondazione Bruschi per San Valentino dedica proposte speciali a tutte le età. È infatti possibile regalare a chi si ama (il proprio partner e anche genitori, figli, nonni, amici…) una esperienza unica all’interno del Museo Bruschi: a partire dall’abbonamento alla stagione concertistica, che offre sei appuntamenti di musica classica con giovani e affermati talenti del panorama internazionale, fino ad arrivare ad un aperitivo o una cena esclusiva e personalizzata allestita in un ambiente d’incanto all’interno del Museo o nelle affascinanti terrazze con vista sulla Pieve. 

Un modo originale per regalare arte, passione e cultura attraverso eventi dalle emozioni indimenticabili.

La stagione concertistica internazionale alla Casa Museo Bruschi si apre venerdì 22 febbraio alle ore 21,15 con il concerto del pianista Zoltàn Fejérvàri, vincitore del primo premio al Concorso Internazionale di Montréal del 2017 e del Borletti Buitoni Trust Fellowship, che eseguirà Fantasie di Haydn e di Schumann e la Sonata “Waldstein” di Beethoven.

Info:

Fondazione Ivan Bruschi, Corso Italia 14 – Arezzo, tel. 0575/354126.

Aperti dal martedì alla domenica con orario 10.00-13.00 / 14.00-18.00

casamuseobruschi@gmail.com       ​​www.fondazionebruschi.it​​