Fa la spesa di Natale, ma “dimentica di passare alla cassa

carabinieri - poppi
carabinieri - poppi

Nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri delle Stazioni di Poppi e Bibbiena hanno sventato un furto di considerevole valore presso un supermercato del centro di Bibbiena.

Una 45enne del luogo, incensurata, senza alcun evidente motivo di bisogno, aveva pensato bene infatti di fare la spesa quotidiana senza pagare nessun genere introdotto nel carrello. Così la novella Fujiko Mine casentinese, ostentando la scaltrezza e l’agilità del noto personaggio immaginario che affianca il ladro Lupin III nell’omonima serie manga, con disinvoltura ha oltrepassato le casse del supermercato dirigendosi verso il parcheggio. Gli addetti alla sicurezza hanno notato qualcosa che non andava e hanno allertato il 112.

In pochi minuti, le pattuglie della Stazioni di Poppi e di Bibbiena hanno intercettato la donna, accertando che aveva sottratto merce per oltre 600,00 euro. A farla da padrone, soprattutto numerose confezioni di dolciumi natalizi, oltre a salumi, formaggi, vini e alcolici. Non qualificandosi come generi di prima necessità, gli accertamenti in corso sono rivolti ad un ipotetico reimpiego in commercio abusivo.

La prontezza dei Carabinieri nel rispondere alla segnalazione, ha permesso di circoscrivere il furto al solo tentativo. Per la donna è scattata la denuncia a piede libero per tentato furto in concorso. È al vaglio degli inquirenti la possibilità della presenza di eventuali complici che possano aver aiutato la donna a superare le casse del supermercato eludendo ogni controllo. I prodotti sono stati immediatamente restituiti alla proprietà del supermercato anche al fine di impedirne il deperimento.