Finti turisti rubano soldi in libreria

Casa sull'albero - Facebook
Casa sull'albero - fonte Facebook

Si fingono turisti per derubare una libreria del centro storico. A finire nella trappola dei malviventi è la Casa sull’Albero di via . Dalla cassa della libreria per i ladri hanno sottratto denaro per un paio di migliaia di euro dopo aver raggirato una delle ragazze titolari distratta da tre finti clienti.

Il colpo è stato messo a segno sabato pomeriggio intorno alle 17. Dopo aver distratto Barbara, fingendosi interessati all’acquisto di alcuni volumi, uno dei tre finti turisti ha chiesto informazioni riuscendo a farla uscire dal negozio con la scusa di farsi indicare piazza San Francesco.

Fulminei i complici sono riusciti ad aprire la cassa e a svuotarla per poi uscire di tutta fretta. Al rientro in negozio, dopo l’amara sorpresa di essere stata raggirata e derubata, è scattata la telefonata ai per denunciare il nel tentativo di identificare i tre finti turisti.

Una brutta disavventura per Elena, Anna e Barbara, le libraie, che alla vigilia dei festeggiamenti per aver ricevuto il premio speciale Gianna e Roberto Denti all’interno del premio nazionale Andersen come miglior libreria dell’anno per ragazzi, sono finite nel bersaglio dei ladri.

Le giovani venditrici di non si scoraggiano e sui social confermano l’aperitivo in programma per giovedì alle 19 per brindare al premio Andersen assieme ai clienti ai quali lanciano l’appello: “Niente regali, se volete darci una mano in questo momento di disagio comprate un libro. Vi aspettiamo”.

Sulla bacheca della pagina La Casa sull’Albero, Elena, Anna e Barbara confermano: “Nonostante il grosso furto che abbiamo subito, confermiamo l’aperitivo di questo giovedì alle ore 19 per brindare al premio Andersen come miglior libreria dell’anno. Siamo molto dispiaciute ed in difficoltà, ma prevale il desiderio di festeggiare questo importante riconoscimento con chi ci vuole bene e ci sostiene”.