FoianoFotografia, weekend tra la movida romagnola e la comunità albina del Malawi

Nuovo week end per Foiano Fotografia, la rassegna di mostre inaugurata il 4 ottobre scorso è pronta per offrire un altro fine settimana di incontri e di emozioni con immagini in arrivo dalla movida della riviera romagnola, ma anche con un reportage dedicato alla comunità albina del Malawi.

Sono questi i due lavori che verranno presentati domani a partire dalle 17 alla Galleria Furio del Furia di Foiano, si tratta dei libri di Federico Arcangeli e di Alfonso Della Corte. «Pleasure Island» è un vero e proprio diario fotografico della Rimini che si diverte, uno spaccato di storia del costume italiano realizzato dal fotografo romagnolo, mentre quello di Della Corte con «Africa bianca – il mio viaggio in Malawi» è un volume di oltre 500 pagine con altrettante foto per documentare la comunità di albini che vive in questo paese africano.

Oggi riaprono tutte le nove mostre a partire da «Sentire con gli occhi», il lavoro per la prima volta esposto in Italia del direttore artistico, Valerio Bispuri, visibile nella sala ex Carbonaia, mentre in galleria sono visibili le mostre dei fotografi «Night Train» di Fabio Germinario, Giacomo Greco con «Stanza 408», «Palermo Umana» di Andrea Guarneri, Monica Pittaluga con «The time left», di Stefano Scherma con «Faire Avec», Mariaelena Di Giovanni con «Mai Nati», «Arcipelago Sanità» di Francesco Enia, Sara Fraire con «Oltre lo sguardo».

Si tratta della 20esima edizione di Foiano Fotografia, quest’anno per la prima volta la rassegna gode della sponsorizzazione tecnica Canon, del patrocinio del Consiglio regionale della Toscana che si è aggiunta a quella ormai tradizionale del Comune di Foiano. Le mostre resteranno visibili fino al 26 ottobre, nei giorni dal venerdì alla domenica con orario 10-12,30 e 16-19.