Grande serata per il compleanno dell’Accademia Enogastronomica della Valtiberina

La conviviale organizzata dall’Accademia Enogastronomica della che si è tenuta mercoledì 10 aprile al ristorante “Il Rifugio”, nella frazione di Lama a Caprese Michelangelo, ha riscontrato un successo sopra ogni aspettativa, grazie anche al menù proposto dallo chef Mario e dal suo staff. Una cena dedicata in particolare – come del resto si poteva intuire dal titolo “I doni del bosco” – ai prelibati frutti della nostra terra e quindi funghi prugnoli e porcini e tartufo. Si è cominciato con dei gradevoli antipasti che hanno svariato dai crostoni ai porcini alle bruschette al tartufo, dall’insalata di campo con prugnoli alle fave con il tartufo, fino al pecorino con i prugnoli. Due i primi piatti serviti, entrambi di assoluto livello: tagliolini con prugnoli e ravioli di bufala ricoperti con il tartufo. Di tutto rispetto anche i secondi piatti: dapprima, un coniglio ripieno accompagnato con porcini fritti, poi una tagliata di chianina con fagiolini e prugnoli. La serata si è conclusa con il festeggiamento del sesto dell’Accademia Enogastronomica della Valtiberina: Mario Cheli, titolare del ristorante “Il Rifugio”, ha riservato una stupenda torta a tutti i soci, segno dell’affetto e della stima che da sempre legano questo ristorante con l’associazione. Come sempre accade, si chiude un grande evento e all’orizzonte ce n’è subito un altro; si tratta in questo caso di un appuntamento di particolare importanza, all’interno di uno fra i ristoranti più prestigiosi della di : il Giardino di Piero a , locale direttamente gestito dalla famiglia Mercati e dal Gruppo Aboca. L’appuntamento è per mercoledì 8 maggio e l’evento si intitola “A cena con Leonardo”: un modo per ricordare il 500esimo anniversario della morte del grande genio di Vinci, avvenuta il 2 maggio 1519.