Gruppo CHL e Aplos, la nuova multi-utility per servizi di energia green e telefonia smart

343
Maria Grazia Cerè
Maria Grazia Cerè - CHL

Sviluppo e crescita, nel rispetto dell’ambiente e nella semplificazione per il cliente. Queste le linee guida che contraddistinguono il percorso industriale del Gruppo CHL, che ha appena siglato un accordo commerciale in esclusiva con Aplos SpA, società specializzata nel mercato delle multi-utility.

L’intesa prevede che il Gruppo CHL, tramite la controllata Terra guidata dall’Amministratore delegato Maria Grazia Cerè, fornisca connessione internet veloce e collegamenti telefonici ad Aplos, che li commercializzerà in tutta Italia unitamente a luce e gas.

Aplos è una giovane azienda romana, ideata e timonata da Fabio Biribì che da anni hasviluppato una qualificata rete commerciale in tutta Italia specializzata nella fornitura, a privati e aziende, di energia green, al 100% derivante da fonti rinnovabili. Di particolare rilievo è la nuova bolletta unica Aplos, “cucita” su misura assieme al cliente che, così, sfrutta completamente i servizi effettivamente acquistati.

L’accordo con Aplos, stipulato all’indomani delle offerte di acquisto delle società Airtime e Prime Exchange Technologies, che producono ricavi per 74,5milioni anno con un Ebitda di quasi 500mila euro, consolida la posizione del Gruppo CHL, in particolare di Terra, quale distributore di servizi di telecomunicazioni wholesale in Italia e in Europa.

Innovazione tecnologica, attenzione per l’ambiente, cura del cliente, questi sono solo alcuni punti in comune tra il Gruppo CHL e Aplos che, con la firma dell’intesa, gettano le basi per una collaborazione che può portare a interessanti sviluppi in ambito industriale.