Il Caaf Cgil cerca personale per occuparsi delle denunce dei redditi

Per candidarsi c’è tempo fino all’8 dicembre

Come ogni anno il Caaf Cgil Toscana comincia ad organizzarsi per la prossima stagione fiscale. Uno dei primi passi che verranno compiuti sarà sicuramente quello della selezione e formazione del personale che si occuperà per il 2020 dell’elaborazione delle dichiarazioni dei redditi modello 730 (attualmente le maggiori necessità sono su Firenze e Siena). Il Caaf Cgil Toscana, con le sue sedi collocate in tutte le province della regione e con oltre 250.000 dichiarazioni elaborate nel 2019, ha infatti ogni anno la necessità di reperire nuove risorse da inserire nel proprio organico. Al nuovo personale viene offerto un contratto a tempo determinato, generalmente collocato tra a aprile e luglio (in tutta la Toscana per quest’anno per questa funzione erano state assunte circa 200 persone).

Non sono richieste competenze fiscali propedeutiche all’assunzione poiché, prima dell’offerta lavorativa, il Caaf stesso provvederà a fornire tutte le competenze necessarie attraverso un corso di formazione. Il corso, che avrà una durata di 120 ore distribuite tra gennaio e marzo, è totalmente gratuito. La partecipazione ad esso è però obbligatoria. Il percorso di formazione che Caaf Cgil propone è però accompagnato da una serie di selezioni al cui superamento è legato la proposta di lavoro. Si partirà infatti con un test preliminare con il quale, sulla base di argomenti generici comunicati ai candidati, verrà selezionato il gruppo di coloro che accederanno al percorso formativo. Ulteriori selezioni verranno poi effettuate all’interno e al termine del percorso e con esse verranno valutate le competenze tecniche acquisite. Non tutti coloro che avranno effettuato la formazione saranno poi inseriti nell’organico stagionale del Caaf, ma sicuramente il percorso eseguito produrrà una certificazione della partecipazione e dell’acquisizione delle competenze legate a questa specifica mansione.

Sul sito www.caafcgiltoscana.it è possibile trovare tutte le informazioni necessarie per conoscere i dettagli di questa proposta. Sempre attraverso il sito si potrà inserire la propria candidatura rimanendo poi in attesa delle comunicazioni, per email, che la struttura invierà ai candidati. Le candidature saranno accolte fino all’8 dicembre 2019. Per le persone a cui piace il contatto col pubblico, a cui piace il lavoro di squadra e che ha buona dimestichezza con l’utilizzo del pc, forse è un’esperienza che potrebbe interessare.