Il Cinema a portata di Smartphone le uscite di questa settimana

Si va al per sognare, per ridere, ma anche per provare la tensione generata dalla suspence e dallo spavento e perfino per piangere.

La sala cinematografica è ideale per le lacrime, perché è buia, le persone sono rivolte verso le schermo e non possono parlare o guardarsi negli occhi.

Può sembrare strano che si paghi un biglietto per piangere, ma lo spettatore cerca proprio emozioni intense, comprese quelle tristi.

Secondo Frederick Luis Aldama, dell’Ohio State University, esperto di psicologia cognitiva dell’arte: “L’emozione è un ingrediente essenziale della narrativa e se non sperimentiamo emozioni siamo meno coinvolti nella , o addirittura la respingiamo”.

Undicesimo appuntamento con la nuova rubrica di Arezzoweb.it dedicata al cinema.

Il cinema a portata di Smartphone.

Una agevole e veloce guida alla programmazione dei in uscita nella nostra città.

Per riaffermare con gioia che “la cultura è un bene primario come l’; i teatri le biblioteche ed i cinema sono come tanti acquedotti”.

Ecco in anteprima le uscite di oggi giovedì 4 aprile 2019.

IL CAMPIONE di Leonardo d’Agostini

“La storia di una giovane promessa del e il Presidente del suo Club, che decide di impartirgli un po’ di disciplina”.
campione
Giovanissimo, pieno di talento, indisciplinato, ricco e viziato. Christian Ferro è Il Campione, una rockstar del calcio tutta genio e sregolatezza, il nuovo idolo che ha addosso gli occhi dei di un’intera città e della serie A. Valerio Fioretti, solitario e schivo, con problemi economici da gestire e un’ombra del passato che incombe sul presente, è il professore che viene affiancato al giovane goleador quando – dopo l’ennesima bravata – il Presidente del club decide che è arrivato il momento di impartirgli un po’ di disciplina. Tra i due all’inizio saranno scintille, ma presto si troveranno l’uno accanto all’altro, generando un legame che farà crescere e cambiare entrambi.

Guarda il trailer:
https://www.youtube.com/watch?v=GZ12cavo2PA

CI PENSO IO di Riccardo Milani

“Il film intende raccontare la realtà con la quale gli italiani si confrontano ogni giorno, abituandosi al peggio e facendosi andare bene qualunque cosa”.
ci-penso-io
Una commedia sociale per raccontare un Paese che ha bisogno di risvegliarsi dal torpore, proprio come farà la sua protagonista, Paola Cortellesi, abituata alle angherie del quotidiano, alle prepotenze del e che un giorno, rincontrando amici di vecchia data, avrà la forza per alzare la testa e smuovere qualcosa, magari rimettendo le cose al proprio posto.

Guarda il trailer:
https://www.youtube.com/watch?v=V2AZekcT8bo

A SPASSO CON WILLY di Eric Tosti

“Il film racconta la storia di un ragazzino di 10 anni che perde i suoi genitori in seguito alla distruzione della loro navicella spaziale e attera in un selvaggio pianeta sconosciuto”.
willy

In seguito alla distruzione della navicella su cui si trova, il piccolo Willy viene separato dai genitori con cui viaggiava nello spazio. La sua capsula di salvataggio lo porta su un pianeta selvaggio e inesplorato. In compagnia di Buck, un robot sopravvissuto, aspetterà l’arrivo dei ma nel frattempo stringerà amicizia con l’alieno Flash, con cui conoscerà le meraviglie e i pericoli del territorio che lo circonda.

Guarda il trailer:
https://www.youtube.com/watch?v=E_8RA6G4K9o

Buona visione dalla redazione di Arezzoweb.it.

E ricorda, come afferma Roberto Benigni “Il cinema è composto da due cose: uno schermo e delle sedie. Il segreto sta nel riempirle entrambe”.

RUBRICA A CURA DI ROBERTO FIORINI