Infermieri, anche ad Arezzo nasce il nucleo “Cives” di protezione civile

Da oggi il sistema provinciale di protezione civile si arricchisce di un nuovo tassello. Anche Arezzo ha infatti il suo nucleo “Cives” , l’associazione nazionale formata esclusivamente da infermieri che opera nell’ambito delle attività di protezione civile e nelle situazioni di emergenza sanitaria. A battezzare il nuovo soggetto sono stati il Presidente dell’Ordine delle professioni infermieristiche di Arezzo Giovanni Grasso e il Direttore Operativo di Cives nazionale Francesca Marfella, arrivata con un mezzo ed alcuni operatori per un’attività di formazione che ha coinvolto oltre 30 professionisti del nostro territorio.

 

“Considero un orgoglio per la città e la provincia poter dare il via a questa iniziativa che vedrà gli infermieri in prima fila nel volontariato di protezione civile anche in forma associata, nella consapevolezza del ruolo svolto comunque fino ad oggi sia come professionisti che come singoli cittadini in occasione di calamità o emergenze -, afferma il Presidente Grasso. Siamo in grado, anche grazie ad attività di formazione come quella di oggi, di dare un supporto specialistico nelle situazioni di crisi o emergenziali e vogliamo davvero metterci a disposizione di un sistema che in provincia di Arezzo è particolarmente organizzato e funzionale”. Cives a livello nazionale ha l’obiettivo di organizzare lo spirito di solidarietà dei professionisti costruendo un sistema di intervento volontario che sappia esaltare la competenza e le specializzazioni che gli infermieri sono in grado di esprimere.

 

“Nell’ottica di valorizzazione di tutte le professionalità infermieristiche – spiega Francesca Marfera – si può parlare di un intervento a tutto campo di professionisti volontari che possono garantire una presenza qualificata in tutti i settori della sanità. Rispondiamo quindi alla richiesta assistenziale dei cittadini non solo nei contesti di calamità, ma anche nelle delicate fasi successive all’emergenza nelle quali abbiamo verificato che il nostro supporto è particolarmente importante”. Referente dell’Ordine di Arezzo per tutti gli infermieri del territorio che si vogliono iscrivere a Cives sarà il consigliere Carlo Giulio Vanni: “Invito quindi tutti gli interessati a contattarci attraverso la nostra pagina Facebook o venendo direttamente nella nostra sede”.