La musica viaggia … in pullman. L’iniziativa da domenica 13 ottobre

Al via la II° edizione del Festival Musica Oltre Confine – Pullman della Musica 2019 l’iniziativa turistico-culturale proposta dal Comune di Civitella in Val di Chiana sotto la direzione artistica dell’Associazione Culturale IUBAL di Arezzo, il contributo di LFI in collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica “B. Maderna” di Cesena, che si svolgerà per tutto il mese di ottobre ogni domenica a partire da domenica 13.

Il progetto si ispira all’impiego di un pullman come veicolo “fisico” di cultura oltre confini e che crea attrazione: in questo modo ogni appuntamento musicale in altrettante location del Comune di Civitella in Val di Chiana, sarà raggiungibili, oltre che privatamente, usufruendo del trasporto pullman messo a disposizione dall’amministrazione comunale, dando così la possibilità al più grande numero di persone di condividere e assistere agli eventi culturali-musicali nel territorio di Civitella.

Gli appuntamenti concertistici toccano stili e generi musicali diversi per una proposta originale, di alto contenuto culturale, oltre che di sicuro gradimento a un’ampia platea di ascoltatori. La convenzione con il Conservatorio di Cesena metterà a disposizione forze artistiche e mediatiche al progetto, dando rilievo ancora maggiore all’evento. Tre le domeniche musicali previste:
Domenica 13 ottobre, Ciggiano – Sala della Filarmonica
All Stars Band, con il KOAN JAZZ QUINTET, formato dai migliori jazzisti del panorama nazionale e internazionale: Francesco Santucci, sax; Andrea Tofanelli, trombe; Riccardo Arrighini, pianoforte; Michelangelo Scandroglio, contrabbasso; Lele Veronesi, batteria.

Domenica 20 ottobre, Civitella – Chiesa di Santa Maria Assunta
Dies Festa Colitur, con ORIENTIS PARTIBUS, gruppo di musica medioevale che si esibiranno su strumenti riproduzioni dell’epoca. Un programma dedicato ai canti di festa, d’amore e d’allegria del Medioevo.
Domenica 27 ottobre, Tegoleto – Teatro Moderno
La Vedova Allegra – Operetta, con la Compagnia TEATRO MUSICA ‘900, Orchestra Cantieri d’Arte. Direttore Stefano Giaroli, regia di Alessandro Branchetti. Operetta di F. Stein e Musiche di F. Lehar.

Tutti i concerti inizieranno alle ore 17.15, ingresso gratuito (è previsto un piccolo contributo pullman di 2 euro nelle giornate del 13 e del 20 ottobre. Mentre domenica 27 ottobre è previsto un contributo di 5 euro); l’apertura di ogni singolo evento sarà curata dagli allievi della Scuola di Musica Comunale di Badia al Pino. Questa è una delle novità del festival che vuole essere anche un’importante occasione di crescita e confronto per i giovani musicisti del territorio che avranno l’opportunità di condividere il palco con musicisti professionisti conosciuti a livello nazionale e internazionale.
Sarà possibile prenotare il pullman chiamando il numero 0575 445309 dal lunedì al sabato, ore 8.00 – 12.00.

Gli orari di partenza, invece, saranno: ore 16.00 – Stazione Bus Terminal di Arezzo; ore 16.10 – Arezzo Piazza Giotto; ore 16.30 – Badia al Pino Scuola Media. E’ richiesto un contributo pullman di € 2.