Montevarchi, sabato la cerimonia di intitolazione della Sala Consultazione della Biblioteca Comunale alla memoria di Massimo Zanoccoli

Sabato 12 ottobre alle ore 16.30 presso il Centro Culturale di Ginestra Fabbrica della Conoscenza, si svolgerà la cerimonia di intitolazione della Sala Consultazione della Biblioteca Comunale alla memoria del Professor Massimo Zanoccoli, scomparso lo scorso 13 luglio. Massimo Zanoccoli, un intellettuale e un amico, è stato un punto di riferimento centrale per il mondo culturale del nostro territorio.

Per molti anni Massimo ha guidato l’associazione Amici della Biblioteca di Montevarchi. Un’esperienza preziosa che Massimo aveva iniziato prima nella sede della biblioteca comunale in via dei Mille e continuato in questi ultimi anni anche al centro culturale di Ginestra Fabbrica della Conoscenza. Uomo dalle infinite conoscenze, si è sempre dimostrato un intellettuale aperto al confronto con grande libertà. Massimo Zanoccoli ha rappresentato così un punto di riferimento autorevole nel promuovere i principi della partecipazione, della solidarietà e della condivisione, che sono il fondamento del ruolo pubblico di un’istituzione culturale. La sua scomparsa è stata una grande perdita da un punto di vista culturale non solo per Montevarchi, ma per tutto il Valdarno. Ci mancano già i suoi dibattiti, le sue presentazioni di libri, le sue discussioni e i suoi confronti su tanti temi legati alla nostra personale vita e a quella delle nostre comunità.

D’altronde il curriculum vitae di Massimo, già da se testimonia il suo spessore di intellettuale e di uomo aperto alla vita e alla conoscenza. Laureato in Lettere Moderne all’Università di Roma, Massimo ha collaborato all’Enciclopedia Garzanti, è stato docente in Canada all’Università McGill di Montreal ed in Italia in vari Licei Classici e Scientifici, approdando, infine, al Liceo Benedetto Varchi di Montevarchi. Ha condiviso il suo vasto patrimonio di conoscenze attraverso l’organizzazione di circoli di lettura, conferenze, cineforum, percorsi musicali, incontri con l’autore e presentazioni di libri, segnando con le sue proposte e la sua passione l’anima culturale della Biblioteca. L’Amministrazione Comunale, ha deciso di intitolare la Sala Consultazione della Biblioteca a Massimo Zanoccoli (lo spazio che lui amava frequentare per i suoi studi e le sue letture in questi anni alla Ginestra) per ricordarne il costante impegno, soprattutto verso le giovani generazioni, e la dedizione con cui, tramite l’Associazione Amici della Biblioteca da lui fondata e presieduta, si è dedicato alla diffusione della cultura e dell’educazione libera e responsabile tra i cittadini. La cerimonia prevede alle ore 16.30 presso la Sala Consultazione della Biblioteca, lo scoprimento di una targa in ricordo di Massimo e a seguire, in Sala della Filanda, un suo ricordo, anche attraverso alcune letture, che spazieranno nei suoi tanti e vari settori di interesse culturale e scientifico. Interverranno l’Assessore alla Cultura Maura Isetto, il Professor Nedo Migliorini che ne ricorderà la figura e l’opera, gli amici che nel corso della sua vita sono stati accanto a lui e sono cresciuti nella conoscenza anche grazie al suo incessante lavoro.