L’Arezzo Karate 1979 presenta i tecnici della nuova stagione

L’Arezzo Karate 1979 presenta i tecnici della nuova stagione
L’Arezzo Karate 1979 presenta i tecnici della nuova stagione

L’Arezzo Karate 1979 riparte all’insegna della continuità. Con la ripresa degli allenamenti ormai alle porte, la società ha deciso di rinnovare piena fiducia nei tecnici che nell’ultima stagione hanno seguito la crescita degli atleti più giovani e accompagnato i più esperti agonisti nelle principali competizioni nazionali. Il percorso sportivo dell’Arezzo Karate 1979 parte già con i bambini di cinque anni nati nel 2014 che saranno seguiti da Alessandro Balestrini, maestro sesto dan che tra il 2005 e il 2012 ha guidato le nazionali italiane giovanili e senior, vincendo ben cinque titoli europei.

Questa esperienza internazionale sarà posta al servizio del settore pre-agonistico con l’obiettivo di appassionare i piccoli atleti al karate e di svilupparne le abilità motorie. L’agonistica è stata nuovamente affidata al maestro sesto dan Enrico Pelo che, con i suoi insegnamenti, ha avuto un ruolo decisivo nelle più recenti vittorie dell’Arezzo Karate 1979, meritando anche la responsabilità di guidare la squadra della Toscana con cui nel 2016 ha conquistato uno storico titolo italiano per rappresentative regionali. Un ulteriore contributo allo staff tecnico arriverà anche dall’allenatore quarto dan Michele Luttini e da Roberto Paglicci che avrà il doppio ruolo di tecnico e atleta e che, nel 2017 e nel 2018, si è laureato campione d’Italia nei Master.

Dopo aver ufficializzato lo staff tecnico, l’Arezzo Karate 1979 si appresta a dare il via alla stagione sportiva 2019-2020 che scatterà da lunedì 9 settembre con la ripresa dei corsi per bambini e ragazzi presso la palestra della Galleria Sacchi di via Vittorio Veneto. L’obiettivo sarà di far crescere una nuova generazione di atleti capaci, in futuro, di imporsi ai massimi livelli della disciplina, dando seguito al palmares di una società che in quarant’anni di attività ha registrato trentun titoli italiani e numerose convocazioni in nazionale. In parallelo torneranno sul tatami anche tutti gli agonisti che inizieranno la preparazione per le prossime gare regionali e nazionali, a partire dai Campionati Italiani Under21 in programma sabato 28 e domenica 29 settembre al PalaPellicone di Lido di Ostia. «L’arte marziale del karate – commenta Balestrini, – porta tanti benefici per la crescita di ogni bambino da un punto di vista motorio, caratteriale e relazionale. Oltre a sviluppare qualità fisiche come l’agilità, la coordinazione e i riflessi, questa disciplina insegna l’autocontrollo, stimola al superamento dei propri limiti e aumenta la fiducia nelle proprie capacità. Per raggiungere tutti questi obiettivi, l’Arezzo Karate 1979 fa affidamento su uno staff preparato e competente che a partire dal 9 settembre sarà pronto ad accompagnare tutti i nuovi bambini alla scoperta di questa disciplina».