Le Grand Bal, dal grande schermo alla platea l’invito alla danza del Festival delle Musiche

Laetitia Carton

Lunedì 29 luglio al Eden appuntamento di Cinemaèdanza in collaborazione con Sosta Palmizi

Inizio di settimana all’Arena Eden di Arezzo, lunedì 29 luglio alle ore 21:15, con la festosa collaborazione tra il Festival delle Musiche e la rassegna Cinemaèdanza organizzata e promossa dall’Associazione Sosta Palmizi. L’attesa è per una serata a doppio binario che dal grande schermo, con la proiezione del film “Le Grand Bal” di Laetitia Carton, scenderà in platea per l’entusiasmo di una “ a ballo” aperta a tutti con la dal vivo di Alessio Nalli alla cornamusa e Massimiliano Dragoni alle percussioni, realizzata in collaborazione con Semillita Atelier.

Si piroetta, si ride, si gira, si piange e si canta. E la vita palpita. “Le Grand Bal” (, 2018, 95’) è un inno senza tempo alla magia del ballo e all’armonia di anime e corpi nella diversità. Ogni anno più di duemila persone, di età ed estrazione sociale diverse, si riuniscono da ogni parte d’Europa nella campagna francese per un’esperienza straordinaria. Per 7 giorni e 8 notti tutti ballano, insieme alla musica suonata dal vivo in un emozionante connubio tra tradizione e modernità. La grazia del ritmo supera ogni fatica fisica e la gioia pura della abbatte ogni barriera. Così come avverrà all’Arena Eden di Arezzo, in uno speciale connubio tra cinema, musica e grazie alla collaborazione tra il Festival delle Musiche e Sosta Palmizi.

Ingresso € 6, ridotto € 5,50. Prevendite: Officine della Cultura – Via Trasimeno 16, Arezzo; online su cinemaeden.ticka.it. Biglietteria: presso il luogo del , apertura un’ora prima dello spettacolo.

Il Festival delle Musiche è un progetto di Officine della Cultura, all’interno del Colline Etrusche Festival, in collaborazione con AS Monteservizi, Associazione Resonars, Jazz on the Corner, Rete Ebraica, Fondazione Spettacolo onlus, ArtAzione e Sosta Palmizi. Con il sostegno di Regione e l’adesione dei Comuni di , , , Castiglion Fiorentino, Civitella in Val di Chiana e Foiano della Chiana. Direzione artistica Alessandro Perpich (Festival Musicale Savinese), Massimiliano Dragoni (Suoni dalla Torre) e Luca Baldini (Tra-dizioni e Contaminazioni). Info Festival presso Officine della Cultura 0575 27961 – 338 8431111 – segreteria@officinedellacultura.org. Con il contributo di Estra, Coingas SpA, Chimet.

Ulteriori informazioni e aggiornamenti in tempo reale seguendo le rispettive pagine : Festival delle Musiche (www..com/FestivalDelleMusiche), Festival Musicale Savinese (www..com/FestivalMusicaleSavinese), Suoni dalla Torre (www.facebook.com/suonidallatorre). Sito internet e programma completo: www.festivaldellemusiche.it.