Maltempo aprile e maggio 2019, oltre 1 milione di euro per le province danneggiate

euro
banconote

FIRENZE – Ammonta a 1 milione e 55mila euro lo stanziamento che la Regione ha deliberato in seguito alle frane e alle alluvioni che hanno colpito le province di Massa Carrara, Lucca, Arezzo, Siena e Grosseto tra aprile e maggio, con la conseguente dichiarazione di stato di emergenza regionale.

La somma va a finanziare gli interventi di emergenza messi in atto dalle amministrazioni provinciali interessate e dai comuni (18 quelli coinvolti direttamente). Si tratta principalmente di spese di soccorso della popolazione e di interventi di ripristino urgente della viabilità, ma anche di interventi su edifici pubblici danneggiati durante i gravosi eventi meteorologici avvenuti.

Il contributo regionale, che viene erogato ai sensi della legge regionale di protezione civile vigente, copre oltre tre quarti delle spese affrontate durante gli eventi, e garantisce un supporto più alto ai comuni definiti come svantaggiati o particolarmente svantaggiati. Alla delibera seguirà il conseguente decreto di approvazione del piano degli interventi e la contestuale erogazione del contributo regionale.