“Mercato del Cacio” XVIII edizione nel borgo di Civitella in Val di Chiana

Nel borgo di Civitella la cultura della caseificazione si incontra con la valorizzazione dei prodotti tipici e del territorio nell’annuale Mercato del Cacio. La XVIII edizione, organizzata dal di Civitella in Valdi Chiana in collaborazione con Slow Food Val di Chiana, è in programma domenica 19 maggio.

“Si tratta di un mercato unico nel suo genere nel panorama non solo regionale, che in quasi venti anni ha saputo ritagliarsi uno spazio sempre più di nicchia, nel rispetto della filiera corta e nella particolarità della lavorazione a latte crudo, grazie ad un apposito disciplinare. Il formaggio a latte crudo è un prodotto di grande qualità, espressione di un territorio e di una scelta etica per produrlo da tutelare per la biodiversità. Da tre anni inoltre ospitiamo i Presìdi Slow Food, ulteriore garanzia di qualità per produzioni rare ed eccellenti a rischio di estinzione”, evidenzia l’assessore all’ e ai gemellaggi, Ivano Capacci.

Per l’intera giornata, i visitatori potranno conoscere qui chi sono i piccoli produttori di pecorini e caprini, che non solo presenteranno e venderanno i propri formaggi ma ne racconteranno la . Ci saranno anche ricotta e raviggiolo e per il terzo anno i prodotti dei Presìdi Caciofiore della campagna romana, Formaggio Marzolina, Pecorino della Montagna Pistoiese oltre al Pecorino dei Monti Sibillini. I Presìdi Slow Food, ad oggi oltre 500, sostengono le piccole produzioni tradizionali che rischiano di scomparire, valorizzano territori, recuperano antichi mestieri e tecniche di lavorazione. In più saranno ancora presenti gli amici del comune gemellato di Kampfelbach, con e i loro prodotti tipici.

“Per il Comune di Civitella, entrato a far parte dal luglio 2002 della rete internazionale delle Cittàslow, la promozione dei prodotti tipici legati al territorio e alle tradizioni è uno degli impegni sostanziali per il miglioramento della qualità della vita dei cittadini, per una maggior acquisizione di consapevolezza nell’acquisto di prodotti e conseguentemente nel loro consumo”, sottolinea il Ginetta Menchetti.

Accanto Slow Food Val di Chiana da sempre impegnata non solo in progetti di promozione di prodotti tipici di qualità legati alla filiera corta, attraverso la realizzazione di iniziative e mercati come questo ma anche in progetti di educazione alimentare con le scuole.

In parallelo alla manifestazione, a partire dalle ore 9, in piazza Martiri di Civitella, saranno visitabili gli stands delle società sportive del territorio. In collaborazione con le associazioni  Nordick Walking e Sentieri in Comune, programmata al mattino, alle ore 9.30, una camminata nelle colline di Civitella. Nel pomeriggio, alle ore 18, è prevista la cerimonia di premiazione degli atleti e delle società sportive da parte dell’amministrazione comunale con il patrocinio del Coni.

Per tutta la durata dell’evento sarà in funzione un servizio gratuito di navetta.

In caso di pioggia il mercato si svolgerà nei locali “ex Asilo di Civitella” e la premiazione delle società sportive nella Pinacoteca. Entrambi i luoghi sono nel borgo di Civitella.