Numerosi e importanti gli eventi della Fondazione Bruschi in occasione della Fiera Antiquaria di aprile e di OroArezzo.

Venerdì 5 il di Luca Giovannini, sabato 6 incontro ad ingresso libero con Filippo Lotti di Sotheby’s per il ciclo “I Love Antiques”, domenica 7 laboratorio per i “Costruisci il tuo gioiello” in collaborazione con Unoaerre.

Arezzo, 4 aprile 2019 – In occasione dell’edizione di aprile della , in concomitanza con , la Fondazione Ivan Bruschi, amministrata da UBI Banca, propone un ricco cartellone di iniziative di grande qualità e con novità dedicate ai piccoli.

Venerdì 5 aprile, alle ore 21,15, per il quarto appuntamento della Stagione Concertistica, arriva ad Arezzo una delle nuove star del violoncellismo mondiale: il giovane trevigiano Luca Giovannini che, a soli 18 anni nel settembre 2018, ha vinto il Concorso Internazionale “Johannes Brahms” di Portschach (Austria). In precedenza Giovannini ha vinto ben 12 Concorsi Nazionali ed Internazionali, aggiudicandosi tra gli altri il premio “Maura Giorgetti” messo in palio dall’Orchestra Filarmonica del Teatro Alla Scala di Milano quale miglior giovane talento italiano ed è attualmente membro della celebre Classe d’excellence de violoncelle del M° Gautier Capuçon presso la Louis Vuitton Foundation di .

“Siamo lieti di ospitare un giovane che porta il nome dell’ nel mondo” dichiara il Maestro Roberto Pasquini, artistico della Stagione. “Conosco Luca da molto tempo, da quando a soli 12 anni stupiva le Giurie dei Concorsi con la sua innata maturità musicale: si vedeva già allora che era destinato a grandi palcoscenici. Il suo arrivo nelle suggestive stanze di Casa Bruschi è imperdibile per gli amanti della grande ”.

Nel concerto di venerdì sera Giovannini suonerà in duo con il Maestro Davide Furlanetto, che sostituisce la pianista Lavinia Bertulli in un repertorio con musiche di Brahms, Schumann e Paganini.

Sabato 6 aprile alle ore 15,30, grazie alla presenza alla Casa Museo Bruschi dell’aretino Filippo Lotti, Managing Director di Sotheby’s Italia, prende il via l’interessante ciclo di incontri ad ingresso gratuito “I Love Antiques”, sui temi del collezionismo, dell’arte antica e dell’antiquariato, che si svolgerà ogni primo sabato del mese in concomitanza con la Fiera. Gli incontri di “I Love Antiques”, infatti, a cura di Alessandra Baroni Vannucci dell’Associazione Art in Tuscany Residence, rientrano nelle iniziative promosse dalla Fondazione Ivan Bruschi, amministrata da UBI Banca, per rafforzare la propria vocazione di diffusione ed educazione in materia di arte e antiquariato, rinsaldando l’imprescindibile legame tra la Casa Museo e la manifestazione ideata da Bruschi nel 1968.

Filippo Lotti, grazie alla sua esperienza nazionale e internazionale, proporrà ai partecipanti una riflessione sulle attuali tendenze del mercato dell’arte, partendo dal tema: “La valutazione delle opere d’arte: tecniche e prospettive”.

Domenica 7 aprile alle ore 16,00 a Casa Bruschi prende vita un nuovo pomeriggio dedicato ai più piccoli, con un tema del tutto originale: un viaggio nel mondo dell’oreficeria che, attraverso i reperti della collezione Bruschi, parte dalle antiche civiltà del territorio etrusco, per concludersi con un divertente laboratorio creativo. Con la sapiente guida di Giuliano Centrodi e grazie alla collaborazione con UnoAerre, ogni partecipante potrà infatti realizzare un piccolo monile utilizzando la sua fantasia, che potrà poi portare a casa a ricordo dell’esperienza.

Infine, nel pomeriggio di lunedì 8 aprile la Casa Museo Bruschi ospiterà i buyers di OroArezzo per la Gold Tour Experience, un percorso turistico ideato da , Confguide e e Congressi, e dedicato alla scoperta, da parte dei principali partner internazionali della fiera dell’Oro, del centro storico di Arezzo e dei suoi tesori.