Nuovo rischio di phishing su Amazon

Una mail particolarente convincente.
Il mittente che pare Amazon, anche se verificando con maggiore attenzione l’indirizzo “[email protected]” dovrebbe far sorgere i primi dubbi.

Poi il logo della società e quindi la comunicazione al cliente, con errori ortografici che dovrebbero far sorgere ulteriori dubbi.

A causa di un agiornamento siamo costretti a sospendere i pagamenti con carta di credito. Prima di riabilitarla abbiamo bisogno di confermare la tua identità compilando una serie di dati già inseriti nella nostra sistema, al momento della tua registrazione sul portale Amazon“.

“Ti ricordiamo che non potrai più effettuare dei pagamenti con carta di credito se questa verifica non viene eseguita entro 48 ore dalla sua ricezione“.

E’ sufficiente cliccare sul link riportato in fondo al messaggio per essere indirizzati su un sito del tutto simile all’originale.

Qui viene richiesto di inserire tutti i dati personali e quindi email, numero di telefono e codici di accesso.

E il gioco è fatto!

La truffa – perché di questo si tratta – in pochi giorni sta raggiungendo migliaia ignari di clienti Amazon.

Il consiglio?

Ignorare la mail, anzi cestinarla.

Al seguente link Amazon fornisce consigli per evitare truffe con i pagamenti:

https://www.amazon.it/gp/help/customer/display.html?nodeId=202029300

Vale davvero la pena leggerli e rileggerli con attenzione.

Amazon 2