Ospedale Bibbiena, Casucci: “La Giunta regionale rifletta sulla prevista chiusura del reparto di Psichiatria”

Ospedale Bibbiena Ospedale Bibbiena Dal 22 agosto l’attività viene effettuata negli ex locali dell’Endoscopia
Ospedale Bibbiena Dal 22 agosto l’attività viene effettuata negli ex locali dell’Endoscopia

Il Consigliere regionale della Lega intende presentare un’interrogazione per sollecitare la Regione a riflettere sul mantenimento del reparto di Pischiatria ed eventualmente provvedere alla riorganizzazione, e per un maggiore impegno per la salvaguardia dell’intera struttura ospedaliera

” Negli anni, a più riprese, siamo intervenuti a difesa degli ospedali di Vallata e in particolare per quello di Bibbiena. Adesso apprendiamo che è prevista da metà ottobre la chiusura del reparto di Psichiatria, provvedimento che aumenta le nostre preoccupazioni riguardanti un graduale ma continuo smantellamento del presidio sanitario del Casentino. Siamo sempre stati contrari a far prevalere le questioni di bilancio sulle cure e la salute dei cittadini. Intendo presentare un’interrogazione per sollecitare la Giunta regionale a riflettere sul mantenimento del reparto di Pischiatria ed eventualmente provvedere alla riorganizzazione, e per un maggiore impegno per la salvaguardia dell’intera struttura ospedaliera -dichiara il Consigliere regionale Marco Casucci (Lega)– La nostra interrogazione muove da analogo atto presentato, dalle forze di opposizione, nei consigli comunali di Poppi e Pratovecchio”.