Pareggio per l’Arezzo nel derby contro la Pistoiese (1-1)

Pareggio con una rete per parte tra la Pistoiese e l’Arezzo nel derby toscano della 17esima giornata di campionato serie C girone A.

Non riesce la squadra amaranto a tornare a casa con il bottino pieno dei tre punti. La partita era cominciata benissimo nemmeno il tempo di iniziare il gioco e gli amaranto vanno in vantaggio con Cutolo che in questa fase della stagione sta attraversando un periodo di forma eccellente mettendo sempre il sigillo in ogni partita.

La Pistoiese riesce a pareggiare in una delle poche occasioni alla ripresa del gioco dopo una lunga interruzione causata da un infortunio al guardalinee che costringe i due team manager a prendere le bandierine.

Nella ripresa l’Arezzo va anche in vantaggio numerico per l’espulsione di Llamas ma i sogni di gloria si infrangono in pieno recupero con l’occasione di Rolando che viene murata sulla linea di porta.

Finisce con un punto a testa l’Arezzo sale in classifica a 22 punti utili al momento per l’ultimo posto per disputare i play off. Domenica prossima gli amaranto ospiteranno il Gozzano alle ore 15.

Cronaca

Pronti, via, Arezzo in VANTAGGIO.

La sblocca subito il solito CUTOLO che ben servito da Tassi con un tiro di sinistro supera il portiere della Pistoiese Pisseri. Non poteva iniziare meglio il derby toscano che l’Arezzo affronta a Pistoia contro la squadra di Pancaro.

Gli arancioni provano a reagire e in due occasioni l’Arezzo rischia. Nella prima occasione è Pissardo che si complica la vita. Al 18′ la seconda occasione Gucci ci prova ma il portiere amaranto si oppone alla grande salvando il risultato.

La partita subisce uno stop di quasi 10 minuti a causa di un infortunio al guardalinee.

Pareggio PISTOIESE. Accade al minuto 36′ quando Stijepovic pareggia la partita da dentro l’area dell’Arezzo. Punizione battuta dalla sinistra di centrocampo in area di testa Cappelluzzo la fa arrivare al numero 28 arancione che la butta in rete. Partita di nuovo in parità e tutto da rifare per la squadra di mister Di Donato.

La squadra amaranto prova a reagire e crea l’occasione ancora con Cutolo da fuori area ma il suo tiro viene vanificato dall’intervento della difesa. In pieno recupero è la Pistoiese che cerca il vantaggio con Gucci ma è anticipato da un ottimo Pissardo.

La ripresa riprende con un calcio di punizione di Cutolo che finisce fuori e con Belloni che spreca un’occasione d’oro calciando fuori. Nel secondo tempo il gioco delle squadre è meno fluido la stanchezza comincia a farsi sentire a causa anche del terreno.

Al 73′ la Pistoiese resta in dieci per l’espulsione di Llamas per doppia ammonizione. L’Arezzo crea una nuova occasione a unidici dalla fine, Cutolo in area si libera bene ma la palla esce fuori di poco. A quattro minuti dalla fine viene annullato un gol alla Pistoiese per fuorigioco.

Al 91′ occasione Arezzo, palla nei piedi di Rolando che tira in porta ma sulla linea la palla viene respinta. Finiscono su questa occasione le speranze amaranto per vincere il derby contro la Pistoiese.

PISTOIESE – AREZZO 1 – 1 (Primo tempo 1 – 1)

Marcatori: 1′ Cutolo, 36′ Stijepovic

PISTOIESE (3-4-3): 12 Pisseri; 5 Dametto, 3 Terigi (9′ 26 Cappellini), 15 Camilleri; 30 Ferrarini (78′ 11 Morachioli), 21 Bortoletti (59′ 4 Cerretelli), 25 Vitiello, 13 Llamas; 28 Stijepovic (59′ 20 Spinozzi), 9 Gucci, 29 Cappelluzzo (78′ 2 Mazzarani). A disposizione: 22 Salvalaggio, 7 Valiani, 14 Spadoni, 17 Sonnini, 18 Viti, 23 Tempesti, 24 Luka. Allenatore: Giuseppe Pancaro

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo; 16 Luciani, 5 Borghini, 27 Baldan, 19 Corrado; 7 Belloni (83′ 14 Piu), 6 Picchi, 29 Tassi, 20 Caso (83′ 23 Rolando); 10 Cutolo, 18 Gori. A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 9 Mesina, 13 Ceccarelli, 15 Sbarzella, 21 Benucci, 28 Raja, 30 Cheddira, 37 Aramini. Allenatore: Daniele Di Donato.

Arbitro: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore.
Assistenti Marco Trinchieri di Milano, Antonio Severino di Campobasso
Note: Partita sospesa al 19′ per infortunio al guardalinee. Bandierine affidate ai due team manager delle due squadre. Espulso al 73′ Llamas per doppia ammonizione
Ammoniti: 12′ Picchi, 45’+3 Vitiello, 48′ Llamas.
Recupero: pt. 3′ – st. 4′