Pokerissimo Passioni Festival: De Bortoli, Formigli, Canino, Bonini e Serse Cosmi

Si completa il quadro degli ospiti dell’edizione 2019. Appuntamento dal 4 al 7 luglio all’Eden. Ci saranno l’ex del Corsera e il conduttore di Piazzapulita, il giudice di Ballando con le stelle e l’autore di Suburra. Attesa per l’intervista pubblica all’ex allenatore amaranto. E poi: Scanzi e i Pink Floyd, Di Bartolomei, la vincitrice di Masterchef e la Wine Night con Luca Martini (Best World Sommelier) e Cristiano Cini (Ais ). Inaugurazione con musica live di Laura Falcinelli – City Quartet

Il Passioni cala il pokerissimo: Ferruccio De Bortoli, Corrado Formigli, Fabio Canino, Bonini, Serse Cosmi, ecco 5 dei principali protagonisti dell’edizione estiva 2019. Si aggiungo a quelli già annunciati, come Andrea Scanzi e Luca Di Bartolomei. Una mano vincente che dà ancor più sostanza a una manifestazione già intrigante con la Wine Night (“La grande notte del vino”) e il concerto-spettacolo ad ingresso libero “Shine on” dedicato ai leggendari Pink Floyd.

Si completa così l’articolato puzzle della kermesse ideata da Marco Meacci e coordinata con Mattia Cialini che animerà l’area Eden di via Guadagnoli 2 ad Arezzo dal 4 al 7 luglio. Eventi non stop, dal tardo pomeriggio fino alle 23,30 e la novità dell’Aperifestival, spazio enogastronico a risvolto solidale, con il contributo dell’oste del ristorante Belvedere di Monte San Savino Massimo Rossi in favore dei Ragazzi Speciali Onlus – La Conserveria, progetto per l’occupazione utile di ragazzi diversamente abili con autismo. La manifestazione è sostenuta da Atlantide Adv, Estra, Chimet, Tft, Coingas, Sabot, Tiemme, Ingram, Italpreziosi ed è in collaborazione con Untrending Wine, Atam, Ristorante la Pieve, Vogue Hotel, Ais Toscana delegazione di Arezzo e Strada del Vino Terre di Arezzo. Gli incontri letterari sono organizzati grazie al grande contributo della libreria Feltrinelli Point di Arezzo, da tempo ormai amica della manifestazione.

Il sipario si alzerà giovedì 4 luglio (tutti gli incontri ad ingresso libero) alle 18,15 con un momento musicale che vedrà protagonista la cantante aretina Laura Falcinelli (che nel 2000 partecipò a Giovani): l’artista si esibirà nel resto della serata, a più riprese, nella formazione del “City quartet” assieme ai musicisti Mauro Maurizi, contrabbasso, Alessandro Cristofori, pianoforte, e Gianluca Meconcelli, batteria. Alle 18,30 evento “Ti mangio il cuore. Nell’abisso del Gargano. Una storia feroce”, con la presentazione dell’omonimo libro sulla mafia pugliese. Presenti i due autori, i giornalisti di Repubblica Carlo Bonini e Giuliano Foschini. Bonini, tra l’altro, ha scritto, assieme a Giancarlo De Cataldo, Acab e Suburra, diventati poi soggetti sia per i omonimi che per la serie tv di successo Suburra. Modera la giornalista de La Nazione Fedora D’Anzeo. Dopo l’Aperifestival (ore 19,30) una serata evento dedicata al giornalismo d’inchiesta dal titolo“La realtà è la mia passione” (ore 21). Corrado Formigli, autore e popolare conduttore del programma di approfondimento “Piazzapulita” di  La7, si racconta all’editorialista de La Stampa Francesco Maria Bei. Un viaggio incalzante, un tuffo brutale nelle periferie d’Italia attraverso le inchieste di Piazzapulita, tra racconti, testimonianze e video.

Il giorno successivo, venerdì 5 luglio, sarà ricchissimo. E anche in questo caso tutti gli eventi saranno ad ingresso libero. Alle 18 salirà sul palco un grande amico della città di Arezzo e dell’Arezzo calcistica: Serse Cosmi, condottiero amaranto tra il 1995 e il 2000. “Polvere, rabbia e tacchetti: vi racconto il mio calcio” è il titolo della conversazione a cuore aperto con l’allenatore perugino, lo scorsa stagione sulla panchina del Venezia. Intervista del giornalista di Teletruria, Arezzonotizie e Amaranto Magazine Andrea Avato. A seguire, alle 19,  il noto volto tv, attore, scrittore, conduttore radiofonico Fabio Canino (giurato dello show Rai “Ballando con le Stelle”) presenta il suo ultimo romanzo che si intitola “Le parole che mancano al cuore”, un’intensa storia d’ che si dipana attraverso le ipocrisie del mondo calcistico. Partecipa l’imprenditore Bruno Tommassini. Intervista della giornalista de La Nazione Silvia Bardi. Dopo l’Aperifestival (19,30), momento musicale con l’esibizione live del cantautore Fiecco, artista emergente che nel 2019 ha pubblicato il suo primo album: “Lo stagista”. Chiusura di serata alle ore 21 con il giornalista Ferruccio De Bortoli, tra le firme più autorevoli dell’informazione italiana, che presenta “Ci salveremo. Appunti per una riscossa civica”, una disamina impietosa dell’Italia attuale, bloccata da atavica pigrizia, vecchie rendite e nuove furberie. Ex direttore del Corriere della Serra e del Sole 24 Ore, De Bortoli indica però anche la strada da seguire per uscire dal pantano.

Si completa così il quadro degli eventi della 4 giorni. Come già annunciato, infatti, sabato 6 luglio cibo e vino saranno assoluti protagonisti. A partire dalle ore 18 “Gli artigiani della vigna incontrano il Passioni Festival”, con l’apertura dei banchi d’assaggio dei produttori della Strada del Vino Terre d’Arezzo. Ingresso libero, degustazioni con ticket. Alle ore 18,30 “Amore, curiosità, istinto. La mia felice”, Valeria Raciti, vincitrice della popolare trasmissione di Sky Masterchef 2019, presenta il suo libro di ricette in una conversazione con l’unica chef stellata della di Arezzo, Silvia Baracchi de “Il Falconiere” Relais & Chateaux di Cortona. Alle 19,30 Aperifestival. Alle ore 21, in collaborazione con Ais Delegazione Toscana di Arezzo e con La Strada del Vino Terre di Arezzo, prenderà il via la Wine Night “La grande notte del vino”, un racconto/degustazione di etichette rare e produttori eroici con il miglior sommelier al mondo 2013 Luca Martini e con il presidente di Ais Toscana Cristiano Cini. Ingresso libero, degustazione a pagamento (max 50 posti, costo 25 euro a persona e prenotazione obbligatoria a passionifestival@gmail.com). Presenta la giornalista di Wine Tv Chiara Calcagno.

Infine domenica 7 luglio, alle ore 18,30, presentazione del libro “Dritto al cuore. Armi e sicurezza: perché una non ci libererà mai dalle nostre paure” di Luca Di Bartolomei, figlio di Agostino, celebre capitano della Roma-scudetto di Liedholm. Intervista della giornalista de L’Espresso Sara Lucaroni. Alle 19,30 il tradizionale Aperifestival e alle 21, la grande conclusione con il concerto-spettacolo, ad ingresso libero, “Shine On. L’inaudita bellezza dei Pink Floyd”. Un evento promosso “con la passione e l’energia di Estra”. Andrea Scanzi – giornalista, scrittore, volto tv e del teatro – racconta i Pink Floyd. Con lui sul palco la tribute band Floyd On the Wing by Terzacorsia che eseguirà alcuni tra i brani più celebri del gruppo di Cambridge.