Presentato ieri il foulard istituzionale della Giostra del Saracino

PRESENTATO IL FOULARD ISTITUZIONALE DELLA GIOSTRA DEL SARACINO

E’ stato presentato ieri sera il foulard istituzionale della Giostra del Saracino, un oggetto da collazione che raccoglie tutti i simboli della Giostra e della città di Arezzo. Un progetto nato dall’idea del vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini e dell’architetto Martina Municchi, presidente del Consiglio della Giostra e realizzato dall’azienda aretina Giemme Studio. Un oggetto, quindi, aretino in tutto e per tutto.

“La composizione artistica del fazzoletto istituzionale prende origine dall’accurato studio dei costumi e dei colori della Giostra del Saracino – illustra l’architetto Martina Municchi – Le onde nere dei costumi dei Fanti del Comune, si  adagiano su uno sfondo neutro bianco riempiendo l’intero spazio del disegno a creare movimento mentre ai vertici del fazzoletto si posizionano tutti i protagonisti della manifestazione. Da un lato gli stemmi delle associazioni Musici, Sbandieratori  e Signa Arretii mentre dall’altro emerge con forza lo stemma della città di Arezzo. L’imponente cavallo inalberato, che domina su tutta la composizione, è abbracciato dagli stemmi e dai colori dei quattro Quartieri, Porta Crucifera, Porta del Foro, Porta Sant’Andrea e Porta Santo Spirito e infine l’inno della Giostra ‘Terra d’Arezzo’ circonda il disegno divenendo cornice e trama compositiva dell’intero fazzoletto”.
Foulard-della-Giostra-del-Saracino_1

 “Il foulard istituzione è un oggetto che rappresenta la città di Arezzo e tutto il mondo giostresco – afferma il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini – pensato per esempio per coloro che, come me, svolgendo un ruolo istituzionale e non potendo vestirsi dei colori di un quartiere, possono indossare i colori della città e della Giostra. Ma anche un oggetto rivolto ai tanti ospiti e turisti che vogliono tornare a casa con un souvenir che rappresenti la manifestazione”.

Il foulard istituzionale della Giostra del Saracino è disponibile nei locali della biglietteria della Giostra, sotto le Logge Vasari, in Piazza Grande.