Refezione scolastica: ecco il tavolo per i progetti di educazione alimentare. Lucia Tanti: “prosegue l’operazione qualità e trasparenza. La Banda dei piccoli chef capofila del gruppo di lavoro di esperti”

“Abbiamo annunciato per il 30 ottobre l’elezione dei genitori nei comitati mensa dei vari istituti scolastici, per dare alle famiglie maggiori strumenti di controllo e partecipazione anche attraverso la stesura di un nuovo regolamento dei comitati stessi, ma nel frattempo l’operazione trasparenza e qualità prosegue e si sostanzia nel tavolo di lavoro che dovrà programmare e realizzare percorsi formativi e ‘pacchetti’ curati da esperti sulla sicurezza e l’educazione alimentare”.

Così l’assessore alle politiche sociali e scolastiche Lucia Tanti torna sul tema refezione scolastica e sul percorso che condurrà alla realizzazione di una nuova struttura di ultima generazione. “Ma prima di giungere al traguardo finale – prosegue Lucia Tanti – ci sono valori da diffondere e che devono diventare patrimonio condiviso, perché è importante che il cibo che arriverà sui piatti sia buono e salutare. Il tavolo che abbiamo creato sarà il referente di progetti specifici destinati ai dirigenti, agli insegnanti, ai genitori con particolare riguardo a quelli che siedono nei comitati mensa e agli studenti.

Dovrà dare adeguata formazione e informazione, ne faranno parte vari membri in rappresentanza di pediatri, medici, amministrazione comunale, associazioni di categoria. La Banda dei piccoli chef è il soggetto chiamato a coordinarlo, una realtà del territorio che da anni si distingue, anche grazie a specifici laboratori, per l’impegno dedicato alla scoperta del buon mangiare, all’eliminazione degli sprechi in campo alimentare, al recupero del cibo e delle eccellenze del territorio.

Ringrazio i componenti di questo tavolo tecnico: Barbara Lapini, Giovanni Poggini, Gianfranco Moncini, Faustina Bertollo, Liala Basagni, Valeria Alvisi”.