“Rimborsare quota parte del bollo regionale a coloro che rottamano l’auto”

Il Consigliere Paolo Marcheschi (Fdi) lo propone, come novità, con una mozione alla Giunta toscana

Firenze – “Con una mozione propongo alla Giunta toscana di rimborsare una quota parte del bollo auto, che è una tassa regionale, a chi rottama la propria vettura. Sarebbe una novità per la Toscana in linea con quanto fatto da Piemonte e Lombardia, dove, per le auto che vengono rottamate, viene restituita la quota parte del bollo di cui gli automobilisti non hanno usufruito.

Quindi, ad esempio, se il proprietario di un’auto paga 120 euro a gennaio e, a marzo, si disfa della macchina gli verrebbero restituiti 90 euro –Consigliere regionale Paolo Marcheschi (Fdi)- E’ vessatorio che una persona che non dispone più dell’auto debba pagare per un bene che non ha più, visto che il bollo è annuale. In Toscana, a differenza di come hanno fatto Piemonte e Lombardia, il cittadino non può al momento richiedere un rimborso. Sarebbe invece un gesto di civiltà garantire il diritto del cittadino di riavere soldi di cui non ha usufruito, senza doverli lasciare alla Regione” spiega Marcheschi.