Roberto Lodovichi confermato alla Presidenza dell’Unione Regionale dei Cuochi Toscani

Confermato alla guida dell’Unione Regionale dei Cuochi Toscani l’aretino Roberto Lodovichi.

Subentrato a metà del precedente mandato, Lodovichi, ha denotato grande passione per la sua Toscana e voglia di consolidare il sistema associazionistico dei cuochi portandolo in una dimensione più contemporanea ed adeguata alle esigenze di un pubblico sempre più eterogeneo ed esigente.

Lodovichi ha saputo mettere la sua esperienza al servizio dei cuochi toscani ricevendo un consenso ampio e condiviso che lo ha portato, in occasione dell’assemblea elettiva tenutasi a Firenze il 4 marzo alla quale hanno partecipato tutti i Presidenti e rappresentanti delle 12 associazioni toscane, ad essere confermato nel ruolo di presidente.

Le linee guida del suo mandato, che arriverà fino al 2022, non sono altro che la prosecuzione di un progetto ambizioso che vede i cuochi al centro di un sistema di promozione e valorizzazione delle professionalità degli associati, delle materie prime di qualità e di un bellissimo territorio.

“Ho accolto con onore l’incarico che mi hanno riconosciuto gli associati alla Federazione Italiana Cuochi della Toscana cercando di onorarlo al meglio con uno spirito di collaborazione e condivisione che caratterizza il mio operato. Fare sistema è per me l’unica via per sostenere la qualità e promuovere un comparto, quello eno-gastronomico, di grandissima potenzialità ma spesso in passato non così coeso. Ringrazio per la rinnovata fiducia e mi appresto a proseguire il mio lavoro promuovendo eventi e manifestazioni che valorizzino la nostra Unione Regionale e la Toscana in ogni sua parte attraverso i prodotti tipici, le ricette e le persone. Mi impegnerò nella formazione, sia in entrata che in uscita collaborando anche con Associazioni operanti nell’ambito formativo. Sosterrò, come ho sempre fatto, il Dipartimento Solidarietà Emergenze e quello delle Lady Chef realtà importanti che nel tempo sono andate sviluppando una propria identità e crescita ma sempre rimanendo legate al sistema. Un plauso all’Equipe di Alta della Toscana che anche nei recenti Campionati della Cucina Italiana ha ottenuto ottimi risultati e che, sono certo, potrà assurgere a traguardi sempre più importanti. Non ultimo desidero ringraziare tutti coloro che con me hanno collaborato e continueranno a farlo rendendo così possibile la concretizzazione di molte progettualità al momento in fase embrionale.” conclude Roberto Lodovichi.

Ci aspettiamo grandi cose da questo Presidente che ci ha abituati ad eventi di ampio respiro sempre nell’insegna della Toscana e delle sue eccellenze.