Successo per Cristicchi con l’orchestra Oida a Pieve di Romena

Successo per Cristicchi con l’orchestra Oida a Pieve di Romena
Successo per Cristicchi con l’orchestra Oida a Pieve di Romena

Il non ha rovinato la : il concerto di Simone con Oida Orchestra instabile di , previsto sabato 24 agosto nel grande prato retrostante la bellissima Pieve di Romena a in di Arezzo, si è svolto al chiuso causa maltempo, nell’Auditorium adiacente. Per venire incontro alle migliaia di persone accorse da tutta , Cristicchi ha eseguito due concerti uguali, raddoppiando una serata di emozioni uniche. Con lui sul palco anche Amara, cantautrice che ha firmato pezzi come “Che sia benedetta” e “Il peso del coraggio” portate al successo da Fiorella Mannoia.

 

L’apertura della serata è stata di Don Luigi Verdi, fondatore della Fraternità di Romena: “Sono grato alla vita per averti incontrato” dice, rivolto a Cristicchi “Tu canti per unire la gente, canti per chi non ha voce e cerca felicità. Simone e Amara hanno un’ incontenibile, grazie Simone, grazie Amara”.

 

Tanti i pezzi in scaletta, da “La cosa più bella del mondo” a “Ti regalerò una rosa”, da “Abbi cura di me” a “L’ valzer”, ma anche “Emozioni” di Lucio Battisti e “Io che amo solo te” di Sergio Endrigo fino ai brani con Amara “Che sia benedetta” e “Il peso del coraggio” di Fiorella Mannoia.

 

Oida Orchestra instabile di Arezzo diretta dal grande Maestro Valter Sivilotti, era presente con 28 elementi: la sinfonica ha regalato un’atmosfera di emozioni palpabili e il pubblico, numeroso dentro e fuori l’auditorium, non si è risparmiato nel dimostrare un grandissimo apprezzamento.