Un ambulatorio pediatrico sempre più a misura di bambino

dav

Bibbiena, locali rinnovati con una sala d’attesa dedicata e arredata grazie alle donazioni dell’associazione “Grifoni forever”

BIBBIENA – Un rinnovato ambulatorio pediatrico all’ospedale di Bibbiena, grazie ad alcuni lavori realizzati e alle donazioni effettuate dall’associazione “Mauro Grifoni forever”. La presentazione è stata fatta questa mattina con Flavio Civitelli (direttore Dipartimento Materno Infantile), Marco Martini (direttore della Pediatria), Letizia Magi (direttore della Neonatologia), Massimo Gialli (direttore dell’ospedale), Claudio Cammillini (responsabile dello stabilimento) e alcuni rappresentanti dell’associazione.

I lavori effettuati  dalla Asl hanno consentito di riqualificare i locali e ricavare una sala d’attesa che è stata arredata con le donazioni della “Grifoni”, e cioè tavoli, sedie, un portariviste, una tv, cancelleria, vetrofanie per finestre e porte e un mobiletto.

“I piccoli ospedali, come quello di Bibbiena, sono grandi risorse per la sanità e questa mattina sono qui per ribadirlo, anche a nome della Direzione Generale della Asl Toscana sud est” ha detto Massimo Gialli.

“Il nostro obiettivo quotidiano, come Dipartimento, è costituire una rete aziendale di pediatria, con percorsi che garantiscano accesso veloce ed efficiente, lavorando in sinergia, nell’ottica esclusiva del piccolo paziente – conclude Flavio Civitelli – Il nostro ringraziamento va all’associazione Grifoni forever per lo specifico impegno dimostrato in questa e altre occasioni, ma anche all’intera cittadinanza della vallata che si dimostra sempre solidale e vicina alle strutture sanitarie”.

dav

“Il riammodernamento di questo spazio – ha spiegato Andrea Fiori a nome della “Grifoni forever”- è un piccolo ma importante segnale di attenzione e vicinanza dell’associazione del presidente Enrico Grifoni verso la popolazione casentinese. In ambito pediatrico il miglioramento dell’assistenza verso i nostri bambini passa assolutamente dallo sviluppo in rete. Il Pronto Soccorso di Bibbiena, in quanto presidio con percorso pediatrico di base, deve essere in grado di garantire un’assistenza pediatrica H24 .Questo obiettivo potrà essere raggiunto compiutamente solo se il processo di formazione in atto verrà accompagnato da una intensa collaborazione con gli specialisti del presidio di Arezzo che, in seguito alla riarticolazione dell’assistenza pediatrica, sono presenti tre volte a settimana a Bibbiena. Garantiscono così collaborazione al Pronto Soccorso e visite specialistiche. Ringraziamo i professionisti della Asl e la Direzione per l’impegno che stanno portando avanti”.

dav
dav

L’ambulatorio pediatrico è un servizio molto importante in Casentino e prevede tre aperture alla settimana (lunedì mattina, mercoledì e venerdì pomeriggio), con il pediatra che supporta anche il Pronto Soccorso. Oltre all’attività del pediatra di guardia, sono previste sedute con alcuni specialisti: per ora si tratta dell’allergologo e dello pneumologo. “Inoltre, i follow up dei bambini casentinesi nati al San Donato vengono effettuati qui all’ospedale di Bibbiena, evitando così uno spostamento fino ad Arezzo – hanno specificato Marco Martini e Letizia Magi – Per la vallata questo è un presidio fondamentale che l’Azienda intende tutelare al meglio delle sue possibilità”.