Arezzo Fiere, Ghinelli e Bianchi: “pronti per il rilancio”

Alessandro Ghinelli
Alessandro Ghinelli

La delibera dell’assemblea di Arezzo Fiere e Congressi che ha sancito l’acquisizione da parte del Comune di Arezzo dell’auditorium della struttura polivalente e con essa l’aumento della quota societaria dello stesso Comune al 18%, ha consentito il via libera anche alla cessione dell’area ex camposcuola ad Arezzo Fiere, spazio che consentirà a quest’ultimo di incrementare le strutture a servizio dell’area espositiva e congressuale.

“Si apre un nuovo capitolo per una struttura fondamentale per la città, destinata ad arricchire la propria offerta tradizionale – commentano il Sindaco Alessandro Ghinelli  e l’Amministratore Unico di Arezzo Fiera Sandra Bianchi. – L’auditorium sarà un altro contenitore perfetto per l’offerta culturale ed artistica della città che il Comune tramite la Fondazione Guido d’Arezzo, intende promuovere e sviluppare. Al contempo, l’ampliamento dello spazio destinato ai servizi consentirà al polo fieristico di migliorare l’offerta e confermare ulteriormente la centralità, non solo geografica, di una struttura strategica per l’intero territorio”.