Intesa, Apa (f.i.): Ralli e il Pd sono gli ultimi per poter intervenire sulla situazione banche, dopo il disastro politico del governo Renzi

Jacopo Apa
Jacopo Apa

“ E’ evidente e concreto l’impegno dei nostri deputati azzurri aretini nelle attività parlamentari su svariati temi, anche e soprattutto, a beneficio del territorio, imprese e sostegno ai cittadini. Talmente evidente che subito Ralli e PD, tentano infruttuosamente, di entrare nel merito cercando in maniera inconcludente di partecipare alla scena. Non scorderemo mai  – dice Apa – il disastro politico del Governo Renzi e le conseguenze negative del comparto bancario e le relative problematiche successive alle imprese e risparmiatori. Forza Italia sta vigilando e vigilerà con attenzione e interesse, sull’operazione di acquisizione da parte di Intesa San Paolo di Ubi e Bpr. Si tratta di un accordo, di un accentramento bancario, che vede coinvolti attori privati, ma tutelare e preservare lavoratori e filiali, sul territorio, deve essere una assoluta priorità. Una posizione condivisa da Forza Italia sia a livello locale, che dai nostri rappresentanti in Parlamento D’Ettore e Mugnai. Un controllo che sarà puntuale, lo ribadiamo, nel primario interesse dei dipendenti e del mantenimento sul territorio di questo presidio bancario e relativo indotto.

Una chiosa politica, anche volutamente polemica, è comunque d’obbligo – conclude il Capogruppo azzurro -. Il Pd era l’ultimo a poter intervenire e dire qualcosa su questa situazione, dato quanto accaduto in passato ad Arezzo. Ma i cittadini non se ne scorderanno”.

Jacopo Apa
Capogruppo FI Consiglio comunale Arezzo
Coordinatore Comunale FI Arezzo