Arezzo nel Cuore: “andiamo avanti con la nostra lista civica. Sosteniamo Ghinelli. Sempre che ci vogliano”

Meri Cornacchini e Angelo Rossi
Meri Cornacchini e Angelo Rossi

Hanno scelto di aprire il punto elettorale in via Piave. Una strada simbolo. Nel cuore di Saione.

Arezzo nel Cuore, infatti, a breve inaugurerà la sede e “continueremo a raccogliere le istanze dei cittadini e i problemi che ci vengono segnalati, del centro ma soprattutto delle frazioni e delle periferie. Come facciamo ormai da un anno” ha spiegato Meri Cornacchini.

E nello scacchiere politico, in vista delle amministrative, come si collocano? “Non credo che il sindaco Ghinelli quando ha auspicato una sola lista civica, quindi un’unita di civismo, nella sua colazione, si riferisse a noi. E comunque siamo già molto avanti nel nostro percorso. Quindi procediamo con la nostra lista civica. Vogliamo sostenere comunque Ghinelli. Sempre che ci vogliano” chiosa Angelo Rossi.

Rossi e Cornacchini nel 2015 erano entrati in Consiglio comunale eletti con OraGhinelli. Poi l’uscita e l’avvicinamento a Forza Italia, senza mai però entrare a far parte degli azzurri, fino alla costituzione dell’associazione Arezzo nel Cuore, nata dal gruppo Contro i Cialtroni, e diventata poi lista civica.