Buoni spesa, a Monte San Savino via agli interventi di solidarietà

monte san savino

Il Comune di Monte San Savio ha attivato da oggi 3 Aprile i “buoni spesa”, misura di solidarietà sociale adottata per affrontare l’emergenza Covid-19.
I “buoni spesa” potranno essere richiesti da tutti i cittadini residenti nel territorio comunale che si trovano in condizioni di fragilità economica derivante dall’emergenza stessa. Saranno assegnati prioritariamente a coloro che non ricevono già altri tipi di sostegni o contributi pubblici.


Per informazioni e per conoscere i criteri di assegnazione è presente un’apposita sezione sul sito www.citymonte.it. Sul sito è presente anche tutta la modulistica, che può anche essere richiesta all’indirizzo mail [email protected], oppure telefonicamente al numero 0575.8177232 e può anche essere ritirata in formato cartaceo presso un apposito espositore che si trova all’ingresso del palazzo comunale.
I moduli di richiesta compilati devono essere presentati all’indirizzo mail [email protected] oppure consegnati a mano presso l’Ufficio Servizi Sociali, con modalità e orari da concordare telefonicamente al numero 0575/8177232.
Nel contempo gli esercizi commerciali di generi alimentari, prodotti per l’igiene personale e della casa ubicati nel territorio del Comune interessati ad aderire all’iniziativa devono compilare e trasmettere e sottoscrivere ad opera del legale rappresentante, l’autocertificazione dei requisiti e l’adesione secondo un apposito modello, reperibile sul sito internet del Comune.


L’Amministrazione Comunale procederà poi ad effettuare controlli diretti ad accertare la veridicità delle informazioni e dei dati dichiarati nelle domande: nel caso vi siano irregolarità gli eventuali benefici decadranno immediatamente; se e i responsabili delle false dichiarazioni saranno passibili delle conseguenze penali connesse.
“Una misura straordinaria in direzione di chi è più colpito dall’emergenza e ha un bisogno stringente e immediato” dichiara il Sindaco Margherita Scarpellini “l’obiettivo è soddisfare le necessità offrendo un sostegno immediato e di facile utilizzo. Faccio appello ancora una volta al senso di responsabilità di tutti i cittadini. In un momento come questo il Comune è in prima linea per non lasciare nessuno da solo e sta impegnando al massimo le proprie risorse economiche e umane per superare l’emergenza nel modo meno traumatico possibile. Insieme, con il senso civico, l’onestà e l’impegno di tutti, ce la faremo”