Chiusi della Verna: tutto pronto per la ripartenza delle scuole

Tutto pronto per la ripartenza delle scuole nel comune di Chiusi della Verna, che quest’anno garantirà un ulteriore servizio alle famiglie con l’apertura del nido d’infanzia nel capoluogo. Con il progetto 0-6 infatti il nido e la scuola materna manterranno le loro rispettive peculiarità, caratteristiche e proposte educative specifiche, sebbene verranno valorizzate tematiche e spazi di condivisione.

Nel paese di Chiusi inoltre ad inizio 2021 sarà inaugurata la struttura della nuova scuola media che ospiterà per la prima volta anche la palestra comunale. Nel frattempo, grazie ai lavori di adeguamento degli spazi, le lezioni riprenderanno nell’attuale sede e saranno garantiti i trasporti e la mensa scolastica, organizzata con più turni. La didattica non si interromperà nemmeno in occasione delle votazioni regionali, in quanto l’amministrazione comunale ha trasferito i seggi elettorali nella sede dell’ex centro visita di Chiusi.

In Vallesanta invece, le lezioni saranno sospese per il 21 e il 22 settembre per la sanificazione degli spazi. Le lezioni inizieranno regolarmente nell’attuale sede scolastica, con trasporti e mensa garantiti. Nessuna classe sarà spostata. Nelle scuole del Corsalone invece, gli spazi non hanno consentito la turnazione per il servizio mensa, che sarà comunque garantito con pasti mono-porzione e plastic-free, serviti direttamente al banco.

Rispetto allo scorso anno, alcune classi sono state divise per garantire il rispetto del distanziamento sociale e grazie ad alcuni lavori di adeguamento, saranno ospitate in nuovi spazi interni alla scuola, tra cui la sala mensa. I seggi elettorali in questo caso riguarderanno solo la scuola materna, che come a Corezzo rimarrà chiusa per due giorni il 21 e il 22 settembre, mentre verrà garantita la continuità didattica nelle scuole elementari.

“Un impegno rispettato quello del nuovo nido d’infanzia di Chiusi, al quale si aggiungono la nuova scuola media e la palestra comunale – ha dichiarato il sindaco Tellini – stiamo lavorando per inaugurare la nuova struttura ad inizio anno nuovo, mentre il servizio nido partirà da subito.

Abbiamo lavorato tutta l’estate in sinergia con il personale scolastico per non spostare le classi al di fuori delle sedi e abbiamo centrato l’obiettivo, con gli stessi servizi di sempre, dal trasporto alle mense. L’augurio è che il nuovo anno, nonostante le difficoltà, inizi con la dovuta tranquillità e in sicurezza per i nostri bambini, che hanno bisogno di tornare a scuola e riprendere le lezioni in presenza”.