Città gemellate, confermato lo stop ai viaggi

SANSEPOLCRO

“Per questa edizione, anche se a malincuore, è stato deciso, a salvaguardia di tutti, di non invitare i nostri amici stranieri gemellati”.

E’ il cuore della lettera che il Comune di Sansepolcro ha inviato alle tre città gemellate in occasione del Palio della Balestra. Tutti gli anni a settembre, infatti, l’amministrazione prevede di ospitare le delegazioni dei comuni gemellati, cioè Sinj (Croazia), Neuchatel (Svizzera) e Neuves Maisons (Francia).

Nel 2020 però, a causa dell’emergenza sanitaria e dell’attuale risalita dei casi di persone positive, soprattutto provenienti dall’estero, il Comune dovrà rivedere l’organizzazione del Palio.

Per questo motivo, ha deciso di non prevedere la presenza dei “gemelli”, con l’auspicio di “potersi incontrare nuovamente e programmare per quanto possibile nuove iniziative e collaborazioni per il 2021”, è stato scritto nella lettera.