Coronavirus: numero verde, nuova ordinanza e dispenser nelle scuole. Parola d’ordine: prevenzione

Il Coronavirus è arrivato, in maniera importante anche in Italia. Quindici casi in Lombardia e il primo decesso, di un 77enne, nel padovano. E stamani un’altra vittima, di 75 anni, sempre nel nord Italia.

Ad Arezzo non ci sono e non ci sono stati casi. Ma vengono comunque adottate misure di prevenzione. La Ausl Toscana sud est, recependo la nuova ordinanza regionale, ha istituito il numero verde 800.579579 con servizio di interpretariato anche in cinese.
Inoltre, chi rientra dalla Cina nella Asl Toscana sud est deve scrivere all’indirizzo [email protected]

Nelle scuole medie ed elementari il Comune di Arezzo ha inoltre predisposto l’installazione di dispenser con disinfettante antibatterico.

Si è tenuto anche un incontro alla Asl, nell’auditorium del San Donato, in cui gli specialisti hanno dato informazioni e risposto a quesiti sul Coronavirus.

Coronavirus, la Regione diffida dalla pubblicazione di post falsi sui social network

Coronavirus, ecco il numero verde della Asl