La Chimera Nuoto organizza il webinar “Il nuoto di domani”: ciclo di incontri sulla didattica natatoria

Un ciclo di incontri in videoconferenza dal tema “Il nuoto di domani”.

L’iniziativa, al via da martedì 28 luglio e strutturata con uscite settimanali, è promossa dalla Chimera Nuoto e vuole rappresentare un’occasione per approfondire i più recenti sviluppi della didattica natatoria in vista della vera e propria ripresa dell’attività sportiva prevista per settembre.

Gli appuntamenti vedranno per relatori Marco Magara, direttore sportivo della società aretina, e altri esperti di vari settori che illustreranno le diverse tematiche dalla scuola nuoto all’agonismo, configurando un’occasione di formazione aperta a tutti: tecnici, istruttori, maestri, atleti, genitori e semplici appassionati desiderosi di conoscere la disciplina. La fruizione di ogni incontro sarà infatti libera e gratuita, in virtù della trasmissione in diretta sulla pagina facebook Palazzetto del Nuoto Centrosportchimera.

Tra gli argomenti previsti dal ciclo di videoconferenze rientrano i benefici del nuoto ad ogni età (dal nuoto baby per bambini da tre mesi agli anziani), il valore dello sport nella costruzione della personalità dell’individuo, l’emozione quale motore dell’azione, l’importanza di migliorare il clima affettivo e il passaggio da attività motoria ad attività sportiva, oltre ad approfondimenti sulla pedagogia dell’azione in azione che privilegia il “fare” sullo “spiegare”. Il calendario degli incontri sarà caratterizzato da una programmazione dinamica basata sui bisogni e sulle domande emerse dagli stessi utenti connessi che permetteranno di definire le tematiche che, di volta in volta, saranno trattate. «L’intenzione – spiega Magara, – è di parlare della riorganizzazione della didattica e di presentare il nuoto del domani attraverso un webinar aperto a tutti. Di settimana in settimana tratteremo argomenti sempre diversi che spaziano dalla vera e propria pratica in vasca al valore delle emozioni e del contesto sociale, fornendo un’opportunità formativa dedicata al lungo e complesso percorso di costruzione del nuotatore».