Lego unici e introvabili alla Mostra del Libro

La Mostra del Libro per Ragazzi 2020 ospiterà un’esposizione di Lego introvabili appartenenti al collezionista internazionale Vincenzo Marchese che vive a Poppi.

All’interno della Mostra è stato allestito un corner con dei set rarissimi di Star Wars. Tra questi si trova esempio la prima edizione di “Morte nera” e latri modelli di set che risalgono a circa 20 anni fa. Ci sarà anche il primo modello della Torre Eiffel di oltre un metro che è un pezzo rarissimo a livello mondiale.

Vincenzo Marchese classe 75 siciliano di nasciata, vive ed è sposato in Casentino da tanti anni e lavora come direttore commerciale per un’azienda di Arezzo.

Ha iniziato a maturare la passione per i mitici mattoncini quando era ancora un bambino, mentre da cinque anni si dedicata anima e cuore al collezionismo.

Vincenzo racconta: “Da qualche tempo è stato creato un gruppo di collezionisti che raccoglie persone provenienti da tutta Italia. Persone che prima non erano molto visibili e con situavano a coltivare in modo personale la loro passione. Una passione che non è legata solo alla costruzione, ma al pezzo introvabile, alla scatola da mostra, al set di tanto tempo fa che per reperirne ogni minimo particolare devi cercare a livello planetario. Si tratta di ACOL, Adult Collector of Lego. Per molti il Lego è solo costruire, mentre noi siamo collezionisti veri e ci siamo ritrovati anche grazie ai social dove abbiamo aperto un profilo Facebook che da Dicembre raccoglie già 1000 collezionisti. Noi ricerchiamo cose particolari, scatole chiuse ma bellissime, pezzi unici che cerchiamo passione mettendoci in contatto anche con persone lontanissime che vivono magari in Giappone o in America”.

Vincenzo è uno dei pochi collezionismi in Italia ad avere tutta la serie completa Ideas e Architecture.

Sempre a proposito del collezionismo fatto dagli appartenenti ACOL commenta Vincenzo commenta: “Noi non solo cerchiamo, raccogliamo, ma studiamo molto. Dietro ogni pezzo ci sono storie straordinarie che ci riportano a come è nato quel progetto e da chi e negli eventi pubblici nazionali a cui veniamo invitati sempre più spesso, quello che portiamo è soprattutto questo bagaglio di passione e conoscenza. Ogni collezionista cerca spasmodicamente la cosa rara e unica, ogni set è come un diamante e noi siamo come dei cercatori d’oro”.

Alla Mostra del Libro per Ragazzi, che apre i battenti al pubblico il 24 Febbraio 2020 presso il Centro Italiano di Fotografia di Autore di Bibbiena, ospiterà alcune cose straordinarie cercate da Vincenzo in tutto il mondo per arricchire una collezione che conta ad oggi circa 800 set. Ma non solo, perché Vincenzo incanterà i visitatori della Mostra con i suoi racconti che sono colorati, avvincenti e curiosissimi come ogni set Lego che ci prende il cuore e gli occhi.