Liliana Segre ad Arezzo. L’incontro sarà a giugno

Liliana Segrè
Liliana_Segre

Lunedi’ un incontro in Confindustria con Rondine Cittadella della Pace per illustrare il grande evento

Lunedì 27 gennaio alle ore 17 presso la Delegazione di Arezzo di Confindustria Toscana Sud si terrà un incontro con Rondine Cittadella della Pace per illustrare e spiegare i dettagli del grande evento che si terrà nel prossimo mese di giugno, quando la Senatrice On. Liliana Segre, che per 30 anni ha visitato le scuole di tutta Italia per portare la sua testimonianza di sopravvissuta alla Shoah, terrà proprio ad Arezzo il suo ultimo incontro con gli studenti.

A spiegare i particolari dell’evento di giugno saranno Ivana Ciabatti (Presidente della Fondazione di Comunità per Rondine, oltrechè Presidente Nazionale di Federorafi) e Franco Vaccari (Fondatore e Presidente di Rondine Cittadella della Pace). Interverranno anche alcuni studenti di Rondine che porteranno la loro testimonianza.

Ho l’onore di presentare una grande opportunità che si preannuncia per il nostro territorio, e che ho il piacere di poter seguire da vicino in quanto presidente della Fondazione di Comunità per Rondine – dice Ivana Ciabattila vicinanza storica di Rondine con la Senatrice On. Liliana Segre, esempio vivente di come l’odio assoluto si possa trasformare in nuova speranza, ha fatto sì che la testimonial di pace desideri affidare a Rondine e ad Arezzo la sua ultima testimonianza pubblica sulla Shoa. Un’iniziativa che si preannuncia storica, perché Liliana Segre è probabilmente l’ultima rimasta nel mondo in grado di trasmettere, con forza e autorevolezza, questo messaggio alle giovani generazioni, ma allo stesso tempo un evento che, pur nella sua sobrietà, sarà di altissimo livello mediatico anche internazionale”.