L’@retina va in pensione, in rete il nuovo sito smart del Comune di Arezzo

Il sindaco Ghinelli: “L’obiettivo è spostare le persone dagli sportelli ai servizi online”

L’assessore Comanducci: “Passo importante nel processo di digitalizzazione”

Il sito del Comune di Arezzo ha una nuova veste grafica: dopo molti anni di onorato servizio, “[email protected]” va in pensione e lascia il posto ad un nuovo sito, conforme alle linee guida Agid in materia di siti delle pubbliche amministrazioni. Pensato per poter essere utilizzato anche con dispositivi mobili (tablet e smartphone), il nuovo sito presenta molte novità rispetto al precedente, che comunque nel 2019 ha fatto registrare 972.455 visitatori e 3.383.576 pagine visitate.
Il software scelto per il nuovo sito, Drupal, è open source (libero, non a pagamento) e consente la gestione ottimale di un numero consistente di informazioni: basti pensare che è utilizzato da importanti istituzioni e aziende internazionali come Nasa, Governo australiano, Tesla e il quotidiano francese Le Figaro, oltre che da istituzioni italiane (Governo, Ministeri e Agenzie) e pubbliche amministrazioni locali capoluogo di provincia. Un software moderno e flessibile con una vasta community di sviluppatori.
La grafica e l’organizzazione dei contenuti sono pensati per migliorare l’esperienza di navigazione dei cittadini, in modo da rendere le informazioni sempre più facili da raggiungere. E’ stata creata una sezione dedicata agli “sportelli unici” del Comune di Arezzo: Sportello Unico, Sportello Unico dell’Edilizia e SUAP.
Rinnovata anche la sezione dei servizi online, per consentire al cittadino di svolgere le pratiche di proprio interesse comodamente da casa, senza recarsi negli uffici.
Nella homepage, oltre alle notizie e alla sala stampa, vengono messi in evidenza, con aggiornamento periodico, i contenuti di maggior tendenza del momento. Infine, il calendario ha la funzione di mettere in evidenza date importanti come scadenze, eventi della città, ecc.
Impegnativa è stata la migrazione dei contenuti dal vecchio sito al nuovo, ma il lavoro in team dei vari uffici coinvolti, in sinergia con la ditta BBS srl, ha reso possibile la messa in linea del nuovo sito senza particolari criticità.
Nella videoconferenza stampa di stamani, il sindaco Alessandro Ghinelli ha sottolineato come il nuovo sito web sia “uno strumento efficiente ed efficace, con un grande lavoro organizzativo alle spalle per il quale ringrazio gli uffici. Il sito crescerà giorno dopo giorno anche grazie all’aiuto degli utenti, sotto forma di segnalazioni e consigli, e l’obiettivo finale è spostare sempre più persone dagli sportelli ai servizi online”.
“Grazie ai direttori Cecilia Agostini e Filippo Corsi, ad Andrea Scartoni e tutti coloro che in questi mesi hanno consentito di raggiungere un altro traguardo importante – ha commentato l’assessore Marcello Comanducci. Il processo di digitalizzazione della macchina amministrativa ha fatto passi da gigante in cinque anni e mi piace mettere in evidenza come il nuovo sito web del Comune sia finalmente fruibile totalmente anche da smartphone”.