Protocollo d’intesa sulla “prevenzione degli infortuni in ambienti confinati sospetti di inquinamento”. Avvio alla sperimentazione

Prevenzioni Infortuni - Prefettura
Prevenzioni Infortuni – Prefettura

Lo scorso anno, come è noto, è stato sottoscritto tra Prefettura, INAIL – Direzione Territoriale di Arezzo-Siena, Confindustria Toscana Sud – Delegazione di Arezzo e Confagricoltura di Arezzo, il Protocollo d’Intesa in tema di “Prevenzione degli infortuni in ambienti confinati sospetti di inquinamento”.

La prossima settimana verrà realizzato presso due aziende del territorio un progetto sperimentale di alta formazione e formazione esperienziale itinerante mirato a supportare le imprese ed i lavoratori nelle attività di prevenzione degli infortuni occorsi agli addetti che operano in “ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento” (silos, serbatoi, pozzetti interrati, cavidotti, ecc).

L’iniziativa prevede una fase di apprendimento teorico e pratico, gestita da personale qualificato della Direzione Centrale Ricerca, che comporterà l’uso itinerante di un simulatore in grado di ricreare, anche attraverso l’alterazione delle funzioni cognitive dei soggetti che lo usano, situazioni quanto più vicine alle condizioni reali di lavoro ma istruendo questi soggetti ad operare secondo le modalità di lavoro in sicurezza in un ambiente confinato e/o sospetto di inquinamento per le esercitazioni in addestramento (brevetto INAIL).