Riapertura domenicale del Centro di raccolta di Terranuova Bracciolini

A partire dal 5 di luglio il centro di raccolta di Terranuova è aperto anche la domenica mattina dalle 9.00 alle 12.00. Si tratta di un servizio in via sperimentale nato con l’obiettivo di diminuire gli abbandoni sul territorio. L’apertura anche di domenica infatti vuole contribuire a contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti che rappresenta un gravoso danno ambientale.

“La nostra Amministrazione si sta impegnando molto in azioni mirate a contrastare l’abbandono dei rifiuti sul territorio – spiega Luca Trabucco, assessore all’ambiente – Se da un lato cercheremo di estendere i servizi al cittadino per andare incontro alle diverse esigenze, dall’altro adotteremo una linea incisiva per quello che concerne le sanzioni e i controlli di verifica sul rispetto delle norme vigenti in materia”.

Per garantire la massima sicurezza di operatori e cittadini nelle operazioni di accesso alle due strutture e conferimento dei rifiuti rimane attivo il protocollo anti-Covid che deve essere scrupolosamente seguito da tutti gli utenti. L’accesso è permesso un utente alla volta.

Ogni cittadino può conferire gratuitamente queste tipologie di rifiuto all’interno del centro di raccolta: rifiuti ingombranti (tutti quei rifiuti che non possono essere conferiti nei cassonetti); apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE); grandi sfalci d’erba e ramaglie; materiali e imballaggi in carta e cartone, plastica, alluminio, vetro; rifiuti ferrosi; legno; oli esausti; rifiuti speciali come pile, batterie, scarti edili, lampade a neon e a risparmio energetico.

Per prenotare il ritiro gratuito di rifiuti ingombranti direttamente a domicilio è possibile chiamare il numero verde di Sei Toscana (800 127 484) oppure inviare una mail a [email protected]