Romizi: “Il Comune convochi un tavolo con genitori, dirigenti scolastici e operatori per risolvere i problemi dei servizi aggiuntivi scolastici”

Francesco Romizi
Francesco Romizi
Dichiarazione di Francesco Romizi, consigliere comunale e capolista Arezzo 2020
“Il Sindaco Ghinelli e la sua fedele e unica alleata in Giunta, Lucia Tanti, hanno comunicato l’impossibilità di far partire i servizi pre e post scuola, per i bambini e le bambine delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie di Arezzo.
Si tratta di sevizi per sostenere i genitori che lavorano e che necessitano di orari più flessibili per l ingresso e le uscite dalle scuole.
Decisione unica tra i Comuni capoluogo di provincia della Toscana che dimostra ancora una volta lo scarso interesse degli attuali amministratori del comune di Arezzo nei confronti delle politiche sociali e specificatamente dei servizi educative.
È capace l’assessora competente a interrompere per qualche ora la sua campagna elettorale?

Noi avremmo convocato urgentemente un tavolo assieme ai dirigenti scolastici, alle famiglie e agli operatori delle associazioni che realizzano questi servizi per trovare una soluzione nell’interesse prioritario dei bambini e delle loro famiglie.”